La famiglia KRONOS: i più avanzati sistemi radar multifunzione e multi-missione

La famiglia KRONOS: i più avanzati sistemi radar multifunzione e multi-missione

Una consolidata esperienza di oltre 30 anni nello sviluppo di sistemi radar multifunzione, iniziata con la realizzazione del radar navale EMPAR, e l’esigenza di supportare le forze armate con l’obiettivo di incrementarne la sicurezza nel corso di operazioni impegnative, caratterizzate da minacce emergenti. Sono questi i fattori più rilevanti che hanno consentito a Leonardo lo sviluppo e la realizzazione di una famiglia di radar all’avanguardia, multifunzione e multi-missione, dedicata alla sorveglianza e alla difesa aerea terrestre e navale: la famiglia di radar KRONOS.

 

Grazie all’impiego della tecnologia avanzata a scansione elettronica AESA (Active Electronically Scanning Array), il KRONOS è in grado, in modo simultaneo e automatico, di svolgere funzioni di sorveglianza, tracciamento, valutazione della minaccia, guida missile, contro minacce multiple.


Considerati sistemi particolarmente performanti, soprattutto per quanto riguarda la copertura, la velocità di acquisizione e la continuità di tracciamento, anche a quote basse o molto basse, i radar KRONOS possono essere utilizzati contemporaneamente con diverse funzioni di sorveglianza e sono in grado di rilevare anche le più piccole minacce aeree e navali, senza variare la velocità di rotazione o la modalità operativa. Sono caratterizzati, inoltre, da una configurazione invisibile, con una sezione trasversale radar ridotta, che la rende meno vulnerabile alle contromisure offensive.
 

 

Realizzato nelle versioni terrestre (KRONOS GRAND, KRONOS LAND e KRONOS GROUND SHIELD)  e navale (KRONOS NAVAL, KRONOS GRAND NAVAL e KRONOS POWER SHIELD), proprio in quest’ultima versione ha dimostrato, nel corso dell’esercitazione multinazionale “Fomidable Shield” condotta dagli Stati Uniti, le proprie capacità di rilevare, classificare e tracciare con eccezionale precisione missili balistici lanciati durante i test.


Nel corso  dell'esercitazione, il KRONOS Grand Naval, installato a bordo della fregata FREMM italiana “Luigi Rizzo”, ha chiaramente dimostrato le capacità multifunzionali che gli consentono di svolgere più missioni operative: la sorveglianza aerea e la difesa missilistica contro le tradizionali minacce aeree che volano a tutte le altitudini e contro i missili balistici tattici, con velocità e traiettorie che sono le più impegnative e sfidanti per i sistemi di difesa odierni.

 

Ad oggi, circa 30 sistemi radar KRONOS sono stati consegnati  al mercato nazionale italiano, oltre che a clienti in Sud America, Medio Oriente ed Estremo Oriente.


I sistemi di combattimento Leonardo equipaggiano le unità navali della Marina Militare italiana e di molte Marine internazionali in tutto il mondo, come ad esempio le unità navali degli Emirati Arabi Uniti, del Bahrain e dell'Algeria. I sistemi radar KRONOS e C4I (Comando, Controllo, Comunicazione, Computer e Intelligence) di Leonardo hanno operativamente dimostrato di essere la più avanzata soluzione per la difesa integrata aerea e antimissile, navale e terrestre, sia contro missili cruise sia contro missili balistici.

 

 

Leonardo 11/07/2018