Tolleranza zero verso la corruzione

Il Codice Anticorruzione di Leonardo rappresenta un sistema organico e coerente di regole ispirate a principi di integrità e trasparenza, volto a contrastare i rischi di pratiche illecite nella conduzione degli affari e delle attività aziendali. Approvato dal Consiglio di Amministrazione nella riunione del 21 aprile 2015, successivamente aggiornato il 26 settembre 2019, al fine di rafforzare i presidi di prevenzione e contrasto di possibili pratiche corruttive. 

Il Codice completa il potenziamento dei presidi di controllo interno voluto dal Consiglio di Amministrazione di Leonardo, in conformità alle normative di riferimento e in linea con le più elevate best practice internazionali di settore, e le iniziative prese nel campo dell'anticorruzione.

L’Organo di coordinamento e consultazione per la prevenzione della corruzione, composto dal Presidente di Leonardo e dai Presidenti del Comitato Controllo e Rischi, del Collegio Sindacale e dell’Organismo di Vigilanza ex D.Lgs. 231/01 di Leonardo, svolge attività di coordinamento degli enti preposti al controllo delle regole di condotta nel Gruppo, presidia l’applicazione del Codice Anticorruzione e il suo aggiornamento.

In Leonardo Spa esiste un’unità dedicata che si occupa di supervisionare il sistema anticorruzione, monitorandone il funzionamento, l’adeguatezza rispetto ai rischi e l’effettiva attuazione, nonché, promuoverne l’aggiornamento a seguito di modifiche della normativa di riferimento e/o di fattori interni o esterni rilevanti per il sistema. L’unità riporta funzionalmente al Presidente e gerarchicamente al Group General Counsel e ha accesso diretto ai vertici e agli organi sociali, attraverso un sistema di reporting.

Nel 2020, Leonardo S.p.a. ha ricevuto 59 segnalazioni (whistleblowing), di cui 4 relative a casi di presunta corruzione riguardanti i propri dipendenti, ad ogni livello, e terze parti. Le 4 segnalazioni in parola sono state debitamente analizzate ed investigate dalla U.O. Group Internal Audit, su incarico del Comitato Segnalazioni. Sebbene gli esiti delle verifiche svolte non abbiano dato luogo a provvedimenti disciplinari o licenziamenti per corruzione nel 2020, gli stessi sono stati trasmessi anche alla U.O. Anticorruzione per le competenti valutazioni. Per i suddetti casi, Leonardo S.p.a. ha comunque adottato taluni provvedimenti disciplinari per altre violazioni accertate del Codice Etico (i.e. conflitti di interesse, violazioni delle procedure di acquisto, etc.).

Comunicati stampa

24.07.2018 - 17:30
LEONARDO, PRIMA AZIENDA NELLA TOP TEN MONDIALE DELL'AD&S A OTTENERE LA CERTIFICAZIONE
ISO 37001:2016 "ANTI BRIBERY MANAGEMENT SYSTEM"
Nella top ten mondiale del settore dell’Aerospazio, Difesa e Sicurezza Leonardo Spa è la prima azienda ad ottenere la certificazione ISO 37001:2016, “Anti bribery management system”, primo standard internazionale sui sistemi di gestione anticorruzione.