Comitato Sostenibilità e Innovazione

Il Comitato Sostenibilità e Innovazione è composto da 4 Amministratori non esecutivi tutti “indipendenti”.

Le funzioni e i compiti del Comitato sono illustrati e disciplinati da uno specifico Regolamento approvato dal Consiglio di Amministrazione, da ultimo aggiornato nel mese di marzo 2021 al fine di ulteriormente allinearlo ai contenuti del nuovo Codice di Corporate Governance.

Tra gli specifici compiti del Comitato rientrano, tra l’altro: la verifica del perseguimento degli obiettivi del Piano di Sostenibilità (di concerto con il Comitato Controllo e Rischi), la promozione di dinamiche di interazione con gli stakeholder (stakeholder engagement), l’esame dell’impostazione generale della Dichiarazione consolidata di carattere non finanziario (di concerto con il Comitato Controllo e Rischi per quanto rilevante ai fini del sistema di controllo interno e di gestione dei rischi).

Al Comitato è inoltre attribuito il compito di supportare la Società nell’individuazione di tecnologie e capacità funzionali alle aree di business di Leonardo, nella valutazione di coerenza tra la capacità tecnologica e il Piano industriale di Leonardo, nonché nella creazione di network accademici e di ricerca in ambito nazionale e internazionale; al Comitato compete altresì l’analisi, per le tematiche di competenza, dei temi rilevanti per Leonardo ai fini della generazione di valore a lungo termine.
 

Aggiornamento maggio 2021

 

Membri del Comitato di Sostenibilità e Innovazione
Ferruccio Resta (Presidente, indipendente)
Carmine America (indipendente)
Patrizia Michela Giangualano (indipendente)
Paola Giannetakis (indipendente)