Il C-27J a supporto dell’emergenza in tutto il mondo

08 luglio 2020

Diversi C-27J Spartan prodotti da Leonardo e in servizio con le forze aeree di 9 Paesi – Italia, Bulgaria, Lituania, Romania, Slovacchia, Grecia, Messico, Perù e Stati Uniti – volano senza sosta da marzo scorso per rimpatriare connazionali bloccati all’estero a causa del lockdown, trasportare pazienti altamente infettivi in speciali barelle per bio-contenimento, team di specialisti medici, equipaggiamenti medici critici e dispositivi di protezione per l’emergenza Covid-19 che è ancora in corso, soprattutto negli USA e in America Latina.

Il bimotore da trasporto tattico C-27J si è confermato estremamente duttile ed efficiente nello svolgimento di missioni per supportare al meglio la lotta contro il Covid-19. Capace di atterrare praticamente ovunque, anche in piccoli aeroporti con piste non preparate vicini alle zone più colpite dall’emergenza, in ogni condizione, senza alcun supporto a terra grazie anche alla Auxiliary Power Unit (APU) di bordo, lo Spartan consente di trasportare materiali critici esattamente dove occorrono, senza problemi di pesi o volumi grazie all’ampia sezione di carico. In Perù e in Messico il C-27J si è dimostrato vitale per raggiungere rapidamente zone remote, come l’Amazzonia peruviana, con un elevato carico di uomini e materiali, cosa impossibile con altri velivoli. 

La rapidità nel poter riconfigurare la cabina di carico e impiegare il C-27J per missioni di trasporto cargo ed evacuazione medica e l’elevata autonomia, hanno consentito a diversi operatori europei dello Spartan di portare a termine molto rapidamente voli di rimpatrio di connazionali dall’estero (Bulgaria, Slovacchia), trasporto di pazienti in bio-contenimento (Romania, Italia), trasporto di attrezzature mediche, respiratori, dispositivi di protezione individuale, screening test, personale sanitario specializzato anche all’interno dell’Unione Europea e negli USA.

Non dimentichiamo infine lo sforzo compiuto a supporto della Protezione Civile italiana per l’emergenza Covid-19 da Leonardo che ha impiegato intensamente in Italia e all’estero un C-27J recentemente prodotto dalla Divisione Velivoli. E non è la prima volta che il C-27J si è distinto per le eccellenti prestazioni a supporto di emergenze sanitarie, umanitarie, catastrofi naturali come terremoti e uragani ma anche incendi, come recentemente dimostrato dalla Romania e dal Perù e in Australia con gli Spartan della Royal Australian Air Force (RAAF) in volo in condizioni veramente estreme.
 

Iscriviti al servizio di News Alert

Ricevi gli ultimi aggiornamenti su Leonardo via email

Registrati