Thales Alenia Space a L'Aquila: una nuova "casa" per le attività spaziali

Thales Alenia Space inaugura a L'Aquila uno dei più sicuri e moderni stabilimenti d'Europa per le attività spaziali.

L'Aquila   02 dicembre 2013

A quattro anni dal terremoto, che aveva reso inagibile il vecchio stabilimento, a soli due anni dalla Posa della Pietra del nuovo stabilimento, Thales Alenia Space inaugura a L’Aquila uno dei più sicuri e moderni stabilimenti d’Europa per le attività spaziali. Vi lavoreranno oltre 300 tra ingegneri e tecnici specializzati e sarà il principale sito in Italia di produzione elettronica per lo Spazio.

 

 

 

Questo stabilimento è il simbolo di una rinascita industriale in un territorio al quale siamo profondamente legati” ha detto con soddisfazione Elisio Prette, Presidente e Amministratore Delegato di Thales Alenia Space Italia: “Al contempo rappresenta il proseguimento di un cammino nell’alta tecnologia, con nuove opportunità e nuove ambizioni industriali che pongono la nostra azienda in assoluto primo piano nel comparto spaziale europeo”.

 

Si tratta di una scommessa vinta con il futuro, dall’azienda di Thales/Finmeccanica grazie al contributo di tutti: dipendenti, clienti, dipendenti, azionisti, istituzioni, territorio. Un complesso industriale di oltre 16.000 mq tra laboratori, camere pulite e uffici, pensato per garantire la massima sicurezza a quanti vi lavorano, risponde ai più severi criteri antisismici previsti dalla nuova normativa in materia.

 

Le aree produttive sono state progettate in maniera riconfigurabile, secondo criteri di lean design, per ottenere flussi di lavoro continui e soddisfare le più diverse esigenze di variazione di volume di produzione e tecnologiche. In termini di risparmio energetico, il sito vanta sistemi di recupero termico e di materiali costruttivi che, oltre a soddisfare criteri generali di ecosostenibilità, minimizzano le dispersioni termiche.

 

Questo straordinario investimento economico, strutturale e tecnologico garantirà a Thales Alenia Space una capacità produttiva rafforzata nel campo degli equipaggiamenti elettronici, ibridi, antenne e strutture in materiale composito per tutte le applicazioni spaziali.

Altre notizie e storie

03.11.2019
In missione con l'ATR 72MP
Canale di Sicilia. La temperatura al livello del mare è decisamente alta. L'ATR 72MP, prodotto da Leonardo e in dotazione al 41° Stormo dell'Aeronautica Militare (che definisce l'aereo con la sigla P-72A), è decollato un paio di ore prima dalla base aerea di Sigonella. Uno dei quattro operatori ai sistemi di bordo (Mission System Operator - MSO) sta sorvegliando la superficie del mare con il radar a scansione elettronica attiva Seaspray 7300E anch'esso realizzato da Leonardo.
22.10.2019
Innovazione per l’Agenda 2030

Collaborazione. Visione sistemica. Sostenibilità. Innovazione. Futuro. Queste le parole chiave di “Innovazione per l’Agenda 2030”, la quarta edizione dell’Italian Business & SDGs Forum organizzato dalla Fondazione Global Compact Network Italia.

09.10.2019
In Leonardo, insieme

Il 22 e 29 settembre scorsi Leonardo ha accolto i dipendenti con i loro familiari e amici in 41 siti italiani, un’occasione per vivere gli spazi aziendali in maniera diversa, trasformando l’ordinario in straordinario.

03.10.2019
A scuola di sostenibilità con Leonardo

Leonardo investe su educazione e sostenibilità supportando anche quest’anno la Siena Summer School on Sustainable Development. Tra gli “scolari” i vincitori del concorso interno “Leonardo4SDGs”. 

03.11.2019
In missione con l'ATR 72MP
Canale di Sicilia. La temperatura al livello del mare è decisamente alta. L'ATR 72MP, prodotto da Leonardo e in dotazione al 41° Stormo dell'Aeronautica Militare (che definisce l'aereo con la sigla P-72A), è decollato un paio di ore prima dalla base aerea di Sigonella. Uno dei quattro operatori ai sistemi di bordo (Mission System Operator - MSO) sta sorvegliando la superficie del mare con il radar a scansione elettronica attiva Seaspray 7300E anch'esso realizzato da Leonardo.
22.10.2019
Innovazione per l’Agenda 2030

Collaborazione. Visione sistemica. Sostenibilità. Innovazione. Futuro. Queste le parole chiave di “Innovazione per l’Agenda 2030”, la quarta edizione dell’Italian Business & SDGs Forum organizzato dalla Fondazione Global Compact Network Italia.

09.10.2019
In Leonardo, insieme

Il 22 e 29 settembre scorsi Leonardo ha accolto i dipendenti con i loro familiari e amici in 41 siti italiani, un’occasione per vivere gli spazi aziendali in maniera diversa, trasformando l’ordinario in straordinario.

03.10.2019
A scuola di sostenibilità con Leonardo

Leonardo investe su educazione e sostenibilità supportando anche quest’anno la Siena Summer School on Sustainable Development. Tra gli “scolari” i vincitori del concorso interno “Leonardo4SDGs”.