STEMLab, un passo nel futuro al fianco delle scuole

28 settembre 2021

Intelligenza Artificiale, Big Data e Additive Manufacturing - 3D Printing sono le tecnologie innovative al centro di “STEMLab, un passo nel futuro”, il nuovo programma di formazione digitale promosso da Leonardo. STEMLab fornisce agli insegnanti delle scuole secondarie di II grado di tutta Italia materiale didattico utile ad arricchire i percorsi educativi e le lezioni legate alle discipline STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics), stimolando gli studenti all’approfondimento dei temi relativi a scienza e innovazione.

Il progetto rientra fra le iniziative “Leonardo promotes STEM”, di diffusione della cittadinanza scientifica, al centro del Piano di Sostenibilità di Leonardo, che puntano a valorizzare le discipline STEM e ad orientare le giovani generazioni ai relativi percorsi professionali.

In Italia i laureati in materie STEM sono il 24,6%, valore simile alla media dei 22 paesi dell’Unione europea (pari al 25,4%) ma inferiore rispetto alla Francia (26,8%), alla Spagna (27,5%) e alla Germania (32,2%) (Fonte: Rapporto Istat su Livelli di istruzione e ritorni occupazionali 2020). Sempre nel nostro Paese lo studio RiGeneration STEM di Fondazione Deloitte sottolinea come un’azienda su quattro (23%) non riesca a trovare i profili STEM di cui ha bisogno a causa dello scollamento tra domanda e offerta di competenze. Oltre a questo, in Italia si iscrivono a facoltà STEM il 63% di uomini rispetto al 37% delle donne (Fonte: Talents Venture).

STEMLab punta quindi a sensibilizzare gli studenti sull’importanza e la centralità delle discipline STEM e dei relativi percorsi, che ormai ricoprono un ruolo fondamentale nelle esperienze quotidiane e offrono anche prospettive e opportunità di carriera nel mondo sempre più globalizzato, digitale e tecnologico nel quale i giovani dovranno operare. I profili STEM sono sempre più richiesti nel mondo del lavoro e fondamentali in realtà industriali ad alto contenuto tecnologico come Leonardo, dove il 62% dei dipendenti possiede un titolo di studio di questo tipo.

Attraverso videolezioni realizzate dagli esperti di Leonardo e guide didattiche di supporto, gli insegnanti hanno a disposizione contenuti interattivi in grado di ampliare il loro bagaglio formativo e approfondimenti sulle tecnologie innovative e sulle loro applicazioni.

Sulla piattaforma didattica Educazione Digitale riservata ai docenti, questi possono accedere gratuitamente a videolezioni dedicate a Intelligenza Artificiale, Big Data e Additive Manufacturing - 3D Printing. Ciascuna videolezione è composta da tre moduli: un’introduzione “tecnologica”, una panoramica sul rapporto fra queste tecnologie e le discipline STEM, e una sezione dedicata all’esperienza maturata da Leonardo nella loro applicazione. Un vero e proprio viaggio, insomma, nelle tecnologie del futuro.

Facendo leva sul proprio know-how, Leonardo intende promuovere la diffusione ad ampio spettro della cultura scientifica, in un’ottica di piena e dinamica sinergia fra scuola e azienda che favorisca e acceleri il processo di innovazione. È una strategia che si inserisce nella vision di Leonardo, impegnata nel raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDG) dell’Agenda ONU 2030, e in particolare del 4° SDG dedicato alla diffusione di un’istruzione di qualità, e al 9° SDG volto a promuovere le capacità tecnologiche nell’industria, incoraggiando l’innovazione e attraendo persone e risorse verso la Ricerca e Sviluppo.

Esplora i contenuti su STEMLab

Iscriviti al servizio di News Alert

Ricevi gli ultimi aggiornamenti su Leonardo via email

Registrati