Situational Awareness, la consapevolezza dei rischi come fattore abilitante verso la sicurezza

13 agosto 2021

Sapere è potere. L’importanza della conoscenza per un efficace processo decisionale è nota da tempo e si adatta perfettamente all’era digitale in cui la diffusione di dispositivi tecnologici comporta la generazione di una quantità di dati capillare e quasi illimitata. Si tratta di un patrimonio informativo prezioso per la società che, se opportunamente valorizzato, può contribuire sia al miglioramento della qualità ed efficienza di servizi messi a disposizione dei cittadini sia a incrementare il livello della sicurezza e resilienza di città, territori ed infrastrutture attraverso una migliore e più completa conoscenza del contesto e consapevolezza delle sue criticità. Stiamo parlando di Situational Awareness.

 

La Cyber Situational Awareness

In ambito cyber security, per Situational Awareness si intende la conoscenza delle vulnerabilità e dei rischi a cui sono esposte le infrastrutture digitali ma anche degli impatti che tali vulnerabilità e rischi possono avere sulla normale operatività di un’organizzazione o sulle missioni critiche che si avvalgono del cyber spazio. Una conoscenza completa dello scenario delle minacce cyber deve considerare anche le tecnologie operative (OT), quali sensori, attuatori o altri dispositivi fisici, oggi più che mai integrate con applicativi software, reti e infrastrutture digitali. L’obiettivo è dunque quello di guardare alla sicurezza in senso globale, la cosiddetta sicurezza convergente fisico logica.

Leonardo ha sviluppato soluzioni di Cyber Situational Awareness IT/OT e sistemi a supporto delle decisioni che si avvalgono di tecnologie avanzate quali l’Intelligenza artificiale e sofisticati software di analisi dei big data generati anche da dispositivi Internet of Things. Sia per applicazioni in ambito militare che civile.

La consapevolezza, l’awareness, non è solo un tema di processi e tecnologie: le persone fanno la differenza. In questo contesto, la soluzione di Cyber Range & Training di Leonardo consente la formazione per gli operatori della sicurezza e l’acquisizione dei giusti livelli di esperienza mediante attività di simulazione di attacchi in scenari realistici e complessi.

 

La Situational Awareness per il Global Monitoring: X2030

La Situational Awareness è cruciale naturalmente anche per il Global Monitoring finalizzato a incrementare il livello di sicurezza e resilienza delle città, dei territori delle infrastrutture critiche del paese.

In linea con il piano strategico “Be Tomorrow – Leonardo 2030” la Divisione Cyber Security ha sviluppato X2030, un programma di soluzioni di comando & controllo e intelligence di nuova generazione, che grazie alla valorizzazione e arricchimento dei dati, originati da fonti eterogenee ed elaborati e correlati in tempo reale, propone un quadro informativo di livello superiore per una Situational Awareness completa favorendo così un processo decisionale consapevole.

X-2030 è declinabile in diversi domini applicativi quali sicurezza ed ordine pubblico, difesa, resilienza del territorio, gestione sicura e intelligente della città, la Smart & Secure City.

Per maggiori informazioni: cyberandsecurity@leonardocompany.com

Segui i nostri canali social Twitter, LinkedIn e Instagram per rimanere aggiornati sulle iniziative Leonardo nel campo della cyber security.

 

 

Altre notizie e storie

30.11.2021
Innalzamento del livello del mare ed erosione delle coste: monitorare con i satelliti gli effetti del cambiamento climatico

Tecnologie satellitari al servizio dell’uomo e del Pianeta, raccontate attraverso le immagini del calendario 2021 di Telespazio ed e-GEOS “Love Planet Earth” realizzato in collaborazione con National Geographic Italia. Nella tappa di novembre scopriamo il ruolo che i satelliti possono avere, in particolare, nel monitoraggio e nell’analisi di fenomeni quali l’innalzamento del livello del mare e l’erosione delle coste. 

30.11.2021
Innalzamento del livello del mare ed erosione delle coste: monitorare con i satelliti gli effetti del cambiamento climatico

Tecnologie satellitari al servizio dell’uomo e del Pianeta, raccontate attraverso le immagini del calendario 2021 di Telespazio ed e-GEOS “Love Planet Earth” realizzato in collaborazione con National Geographic Italia. Nella tappa di novembre scopriamo il ruolo che i satelliti possono avere, in particolare, nel monitoraggio e nell’analisi di fenomeni quali l’innalzamento del livello del mare e l’erosione delle coste. 

Iscriviti al servizio di News Alert

Ricevi gli ultimi aggiornamenti su Leonardo via email

Registrati