Med-Or Day, al via le attività della nuova Fondazione di Leonardo

22 luglio 2021

La Fondazione Med-Or ha aperto, il 20 luglio scorso, le porte della propria sede a Roma, in occasione del Med-Or Day. Nata su iniziativa di Leonardo nella primavera del 2021, Med-Or si pone l’obiettivo di rafforzare – attraverso iniziative culturali, di ricerca e formazione scientifica – i legami, gli scambi e i rapporti internazionali tra l’Italia e i Paesi dell’area del Mediterraneo allargato fino al Sahel, Corno d’Africa e Mar Rosso (“Med”) e del Medio ed Estremo Oriente (“Or”).

I vertici di Leonardo, il Presidente Luciano Carta e l’Amministratore Delegato Alessandro Profumo, e il Presidente della Fondazione Med-Or Marco Minniti hanno accolto, presso la sede della Fondazione, numerosi esponenti del Governo italiano tra cui il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Luigi Di Maio, il Ministro della Difesa Lorenzo Guerini, il Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, il Ministro del Lavoro e delle politiche sociali Andrea Orlando, il Ministro per il Sud e la coesione territoriale Mara Carfagna e il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti. Presenti anche, per l’occasione, molti rappresentanti istituzionali, delle forze dell’ordine e della diplomazia internazionale.

La nuova Fondazione di Leonardo sta già lavorando con partner del mondo accademico, istituti di ricerca e aziende a progetti volti a creare sinergie e opportunità di scambio per la crescita e l’alta formazione scientifica e accademica, a livello internazionale, stimolando il dialogo tra sistemi economici e culturali.

Il Med-Or Day è stato anche l’occasione per presentare il primo progetto della Fondazione, ovvero la partnership con la LUISS Guido Carli e la Mohammed VI Polytechnic University di Rabat, che prevede l’assegnazione di borse di studio per un corso di Laurea Magistrale presso l’ateneo romano, destinate a studenti e studentesse provenienti dal Marocco.

I lavori della Fondazione erano stati avviati ufficialmente a inizio giugno con il primo Consiglio di Amministrazione, che ha deliberato la nomina del Presidente Marco Minniti e del Direttore Generale Letizia Colucci, mentre il Comitato Strategico – di cui fa parte, oltre al Presidente e al DG di Med-Or, anche il top management di Leonardo – Luciano Carta, Alessandro Profumo e Valerio Cioffi (DG di Leonardo) – ne ha stabilito l’indirizzo di attività riunendosi a fine giugno.

La prima riunione del Comitato Strategico ha visto, inoltre, la partecipazione di istituzioni invitate in forma permanente in relazione agli scopi e alle finalità della Fondazione, come l’ambasciatore Ettore Sequi, designato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale; il prefetto Bruno Frattasi, designato dal Ministero degli Interni; Geminello Alvi, designato dal Ministero dello Sviluppo economico; Fausto Recchia, designato dal Ministero della Difesa; Luca Scognamillo, designato dalla Presidenza del Consiglio; il presidente dell’AIAD, la federazione delle aziende italiane per l’aerospazio, la difesa e la sicurezza, Guido Crosetto.

Iscriviti al servizio di News Alert

Ricevi gli ultimi aggiornamenti su Leonardo via email

Registrati