Leonardo per la sicurezza della 1000 Miglia

14 giugno 2021

Security Partner della 39esima edizione della “corsa più bella del mondo”

Leonardo torna al fianco degli organizzatori della “1000 Miglia” in occasione della 39esima edizione della rievocazione della corsa automobilistica (disputata dal 1927 al 1957), in programma dal 16 al 19 giugno 2021, con partenza dalla storica location di Viale Venezia, a Brescia.

Dopo l’esperienza dell’ottobre 2020 infatti, Leonardo sarà ancora una volta Security Partner della gara automobilistica offrendo le proprie competenze e tecnologie per gestire in sicurezza un evento che rappresenta l’italianità nel mondo.

Saranno 375 le vetture, oltre ad alcuni esemplari di particolare pregio iscritti in Lista Speciale, in gara lungo un percorso diviso in 4 tappe con partenza e arrivo a Brescia che toccherà Viareggio, Roma e Bologna. Una manifestazione itinerante per cui è fondamentale una cooperazione efficace e tempestiva di persone e mezzi lungo il tragitto e quindi di comunicazioni professionali sicure. Ecco che le auto in gara saranno accompagnare dal Van IMSS (Integrated Mobile Security System) di Leonardo, attrezzato con sistema radio TETRA (Terrestrial Trunked Radio), che garantirà sicurezza e affidabilità delle comunicazioni nel paddock e nei parchi auto. Durante il percorso saranno anche disponibili, a supporto della manifestazione, alcuni terminali con sistema MCPTT (Mission Critical Push To Talk) sotto la copertura della rete cellulare pubblica nazionale. Si tratta di sistemi che emulano il comportamento di una radio professionale su uno smartphone consentendo anche lo scambio di video e dati a banda larga.

“All’interno del nostro veicolo è installata una sala di controllo operativa completa che integra tecnologie avanzate e sensori, un sistema radio mission critical multi tecnologia per le comunicazioni voce e dati sicure e affidabili” spiega Fabio Gloter, Demo Manager, Marketing Cyber Security Division che seguirà la 1000 Miglia dal van messo a disposizione da Leonardo. “Per il secondo anno di fila, sarà per me un piacere guidare questo concentrato di tecnologia a supporto di una manifestazione così importante”.

Leonardo, tra i leader della cyber security, grazie al supporto del “Global Security Operation Center” di Chieti, quest’anno fornisce per la prima volta un’analisi dello scenario della minaccia cibernetica (fonti aperte, deep web e dark web) per migliorare la postura della sicurezza digitale della 1000 Miglia. Il risultato dell’analisi è stato sintetizzato in report di intelligence che evidenziano in modo strutturato le eventuali criticità emerse.

Insomma, l’incontro tra l’eccellenza tecnologica e la storicità della “corsa più bella del mondo” si conferma un tratto distintivo del nostro Paese, ricco di tradizioni storico-culturali e capace di innovare in ogni circostanza.

Molti dei valori della 1000 Miglia fanno parte anche della tradizione Leonardo: capacità di innovazione, resilienza, attenzione al territorio e alle proprie radici, sicurezza e smart mobility. Leonardo vuole esprimere ancora una volta queste sue vocazioni partecipando alla corsa in qualità di Security Partner ufficiale.

La presenza di Leonardo a un evento sportivo così importante non è inusuale. L’azienda, infatti, da tempo garantisce la sicurezza dei grandi eventi - dalle Olimpiadi invernali di Torino 2006 ai Giochi Olimpici invernali di Sochi 2014, da EXPO Milano 2015 ai Commonwealth Games ‘14 e ’18, fino ai Campionati Mondiali di sci Cortina 2021 - e protegge con le sue soluzioni di sicurezza e di comunicazione infrastrutture critiche pubbliche e private, nazionali e internazionali. Con l’obiettivo di migliorare la qualità dell’esperienza non solo per gli organizzatori e i partecipanti a questi grandi eventi ma anche – e soprattutto – per il pubblico e le comunità locali.

La curiosità

La 39esima edizione della prestigiosa gara automobilistica italiana, presenta una novità assoluta rispetto alle precedenti; il senso di marcia della gara, infatti, sarà invertito, riprendendo il senso antiorario di molte edizioni della corsa originale. Il primo giorno da Brescia gli equipaggi faranno rotta verso la costa tirrenica per sostare a Viareggio, ripartendo il giorno successivo alla volta di Roma. La terza tappa, al via dalla Capitale, risalirà verso nord per concludersi a Bologna. La quarta e ultima tappa, infine, da Bologna condurrà fino al tradizionale arrivo a Brescia. Peculiarità che soddisferà numerosi appassionati è un tracciato inedito che porterà gli equipaggi ad affrontare, per la prima volta, sia il Passo della Cisa, nella prima tappa, sia i Passi Futa e Raticosa nella terza giornata.

 

Altre notizie e storie

23.07.2021
Donatella Ricci, volare per passione e per lavoro

Perseguire sempre con costanza i propri sogni

21.07.2021
La tecnologia di Leonardo per l’ammodernamento sostenibile degli aeroporti

L’Aeronautica Militare Italiana, Teledife e Leonardo insieme a Enel X e EnershareHub protagoniste del primo Partenariato Pubblico Privato fra Difesa e Industria volto all’ammodernamento tecnologico dell’aeroporto militare di Pisa che sarà accompagnato da un efficientamento energetico di tutti gli impianti connessi al Servizio di Navigazione Aerea.

16.07.2021
Sostenibilità e transizione ecologica al centro del workshop di Leonardo per i fornitori

Organizzato da Leonardo ed ELITE un incontro formativo su come affrontare concretamente la prima delle tre direttrici di sviluppo del Manifesto Leonardo per la Sostenibilità della Supply Chain: People & Planet.

23.07.2021
Donatella Ricci, volare per passione e per lavoro

Perseguire sempre con costanza i propri sogni

21.07.2021
La tecnologia di Leonardo per l’ammodernamento sostenibile degli aeroporti

L’Aeronautica Militare Italiana, Teledife e Leonardo insieme a Enel X e EnershareHub protagoniste del primo Partenariato Pubblico Privato fra Difesa e Industria volto all’ammodernamento tecnologico dell’aeroporto militare di Pisa che sarà accompagnato da un efficientamento energetico di tutti gli impianti connessi al Servizio di Navigazione Aerea.

16.07.2021
Sostenibilità e transizione ecologica al centro del workshop di Leonardo per i fornitori

Organizzato da Leonardo ed ELITE un incontro formativo su come affrontare concretamente la prima delle tre direttrici di sviluppo del Manifesto Leonardo per la Sostenibilità della Supply Chain: People & Planet.

Iscriviti al servizio di News Alert

Ricevi gli ultimi aggiornamenti su Leonardo via email

Registrati