Leonardo aderisce a CSR Europe e conferma la leadership nella sostenibilità nel settore aerospazio, difesa e sicurezza

24 novembre 2021

L’impegno di Leonardo per la sostenibilità è riconosciuto a livello internazionale da importanti risultati, come testimoniano la conferma per il terzo anno consecutivo al vertice del settore Aerospace & Defense dei Dow Jones Sustainability Indices (DJSI) e per il secondo come Lead Company del Global Compact dell’ONU, nonché l’inserimento nella fascia A del Defence Companies Index on Anti-Corruption and Corporate Transparency (DCI) elaborato da Transparency International. 

Per rafforzare ulteriormente il proprio impegno in questa direzione, Leonardo ha recentemente aderito a CSR Europe (Corporate Sustainability and Responsibility), il principale network europeo sulla sostenibilità che riunisce oltre 10.000 aziende con l’obiettivo di creare sinergie e costruire approcci comuni. In una fase cruciale in cui l’Europa sta riaffermando il proprio ruolo industriale nell’ambito dell’aerospazio, difesa e sicurezza, Leonardo è la prima azienda del settore a far parte della rete europea. All’interno del network, la società sarà coinvolta in diverse attività, con particolare attenzione alla finanza sostenibile e all’economia circolare, nonché a tematiche relative alla conduzione responsabile del business.

Leonardo è attiva, in particolare, nel favorire la nascita di ecosistemi che coinvolgano l’intera filiera attraverso iniziative incentrate sulla trasformazione digitale, la sicurezza informatica e la responsabilità sociale e ambientale, contribuendo allo sviluppo di un nuovo modello di business più sostenibile nel settore. L’adesione di Leonardo al network permette di supportare la strategia aziendale e il posizionamento in termini di sostenibilità, facilitare convergenze, promuovere il dialogo costruttivo tra aziende, associazioni di settore e istituzioni su tematiche chiave, al centro della strategia di sostenibilità, presidiando temi strategici in un contesto europeo.

“Entrare a far parte di una community come CSR Europe significa accelerare il nostro percorso nella sostenibilità”, afferma Renata Mele, Senior Vice President Sustainability di Leonardo. “Le nostre azioni sono avvalorate dai significativi riconoscimenti internazionali ottenuti. Siamo promotori di una transizione digitale, verde e inclusiva contribuendo, attraverso le nostre competenze, tecnologie e soluzioni, a costruire un approccio globale e sistemico alla sostenibilità”.

Stefan Crets, direttore esecutivo di CSR Europe, ha così commentato l’ingresso di Leonardo nel network. “La natura sistemica delle sfide di sostenibilità che stiamo affrontando ci indica che l’azione multi-stakeholder è l’unica strada praticabile per fornire risultati condivisi e più sostenibili. Collaborando con altri leader aziendali e organizzazioni internazionali, Leonardo contribuirà a guidare la trasformazione sostenibile di un settore che non sempre è stato al centro della nostra attenzione”.

Nel 2020, attraverso il piano “Be Tomorrow – Leonardo 2030”, l’azienda ha definito un nuovo approccio strategico, ulteriormente rafforzato dal Masterplan di sostenibilità al 2030, che intende integrare la sostenibilità nella catena del valore dell’azienda, favorendo lo sviluppo di nuove soluzioni e modelli di business. Una visione di lungo termine che si basa sulla forte vocazione all’innovazione tecnologica e sulla capacità di guidare la trasformazione digitale, elementi necessari per affrontare le sfide globali, in linea con gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite e il Green Deal europeo.

Per maggiori informazioni:
-    Leggi la news sulla membership pubblicata da CSR Europe
-    Consulta il Bilancio Integrato 2020
-    Scopri Leonardo 2020 - Accelerating Technology Evolution
-    Esplora gli Obiettivi di Sostenibilità di Leonardo
 

Altre notizie e storie

30.11.2021
Innalzamento del livello del mare ed erosione delle coste: monitorare con i satelliti gli effetti del cambiamento climatico

Tecnologie satellitari al servizio dell’uomo e del Pianeta, raccontate attraverso le immagini del calendario 2021 di Telespazio ed e-GEOS “Love Planet Earth” realizzato in collaborazione con National Geographic Italia. Nella tappa di novembre scopriamo il ruolo che i satelliti possono avere, in particolare, nel monitoraggio e nell’analisi di fenomeni quali l’innalzamento del livello del mare e l’erosione delle coste. 

30.11.2021
Innalzamento del livello del mare ed erosione delle coste: monitorare con i satelliti gli effetti del cambiamento climatico

Tecnologie satellitari al servizio dell’uomo e del Pianeta, raccontate attraverso le immagini del calendario 2021 di Telespazio ed e-GEOS “Love Planet Earth” realizzato in collaborazione con National Geographic Italia. Nella tappa di novembre scopriamo il ruolo che i satelliti possono avere, in particolare, nel monitoraggio e nell’analisi di fenomeni quali l’innalzamento del livello del mare e l’erosione delle coste. 

Iscriviti al servizio di News Alert

Ricevi gli ultimi aggiornamenti su Leonardo via email

Registrati