Si è concluso Innovathon, il business game sul tema della navigazione autonoma. Scopri chi ha vinto!

E’ stato il team “Palo” ad aggiudicarsi il podio nell’ambito della competizione Innovathon lanciata da Leonardo e PoliHub. A Milano, l’8 e 9 giugno scorsi, si sono sfidati oltre 40 studenti universitari provenienti da tutta Italia con l’obiettivo di progettare e realizzare un prototipo funzionante di sistema a guida autonoma.

11 giugno 2019

Realizzare in meno di 48 ore un veicolo elettrico, completamente autonomo, in grado di navigare in un percorso predefinito per mezzo di sensori di distanza e dimostrare, allo stesso tempo, di possedere competenze necessarie per lavorare in un’azienda altamente tecnologica come la nostra. 

E' questa la sfida che hanno affrontato i partecipanti dell’hackathon, organizzato da Leonardo e PoliHub, in una maratona non-stop di due giorni all’insegna dell’innovazione, del senso della sfida verso se stessi e della creatività. I protagonisti di questo business game si sono messi alla prova, con l’orologio alla mano, testando le proprie capacità di problem solving attraverso soluzioni software e di elettronica in una gara mozzafiato. 

Presso la sede di PoliHub a Milano, gli studenti (neolaureati e laureandi in discipline STEM) si sono confrontati su tematiche legate alla tecnologia con professionisti, esperti del settore e mentor per finalizzare i propri progetti. Competenze, creatività, spirito di adattamento, teamwork, problem solving e pragmaticità sono state fondamentali per rispondere alla sfida progettuale.

Il team “Palo” composto da Davide Vairetti, Lorenzo Prandi, Simone Tomé, Angelo Falci e Riccardo Cantoni (tre provenienti dal Politecnico di Milano e due dall’Università di Pavia) si è aggiudicato il primo posto e ha ricevuto un premio del valore di 5.000 euro. Il progetto vincitore si è distinto non solo per il tempo con cui il sistema a guida autonoma ha coperto il percorso previsto ma anche per la qualità del prodotto finale, il budget utilizzato per realizzarlo e l’esposizione dell’idea di fronte alla giuria. 

Innovathon, giunto alla sua seconda edizione, rappresenta una delle modalità che Leonardo sta perseguendo nell’approccio all’open innovation. La competizione ha rappresentato un’opportunità non soltanto per i vincitori ma per tutti i partecipanti del business game, che hanno avuto la possibilità di valorizzare le proprie capacità innovative, confrontarsi con colleghi provenienti anche da altre università e conoscere da vicino la nostra realtà aziendale.
 

Leonardo e PoliHub “mettono in pista” i giovani talenti

I partecipanti dell’Innovathon, arrivati da varie università italiane, hanno lavorato anche di notte per completare nei tempi previsti il prototipo richiesto dal business game dovendo affrontare, inoltre, un improvviso cambio di scenario. E’ stata una sfida entusiasmante e coinvolgente. Guarda il video con i momenti salienti della competizione.

Altre notizie e storie

21.06.2019
Leonardo in Puglia per il Congresso Scientifico dei Ragazzi

“La mia scuola sulla Luna”: su questo tema si sono sfidati i ragazzi delle scuole medie pugliesi nella 1a edizione italiana del Congresso Scientifico dei Ragazzi, organizzato dal Distretto Tecnologico Aerospaziale in partenariato con la Cité de l’Espace di Tolosa. Per una delle classi vincitrici si apriranno le porte del nostro stabilimento di Grottaglie.

21.06.2019
Drone Contest: avviato un progetto nel campo dell’Intelligenza Artificiale applicata ai droni

Leonardo lancia la sfida tra sei delle più importanti università italiane che parteciperanno a un progetto innovativo di collaborazione tra industria e mondo accademico, della durata di tre anni, per svolgere attività di ricerca nell’ambito dell’Intelligenza Artificiale applicata ai droni.

29.04.2019
Leonardo a Firenze: l'arte incontra la tecnologia per generare futuro

Ancora una volta, per Leonardo, cittadinanza scientifica significa guardare negli occhi le generazioni del futuro e coinvolgerle nel "saper fare". Partner di "Firenze dei Bambini", dal 12 al 14 aprile 2019, la nostra azienda ha partecipato all’evento con l’installazione - "Ing. Leonardo 500, l'immaginario del volo" e tre laboratori animati dai nostri ambasciatori STEAM. Cinquecento i bambini e ragazzi che hanno partecipato ai laboratori e oltre mille le persone che hanno visitato l’installazione.

21.06.2019
Leonardo in Puglia per il Congresso Scientifico dei Ragazzi

“La mia scuola sulla Luna”: su questo tema si sono sfidati i ragazzi delle scuole medie pugliesi nella 1a edizione italiana del Congresso Scientifico dei Ragazzi, organizzato dal Distretto Tecnologico Aerospaziale in partenariato con la Cité de l’Espace di Tolosa. Per una delle classi vincitrici si apriranno le porte del nostro stabilimento di Grottaglie.

21.06.2019
Drone Contest: avviato un progetto nel campo dell’Intelligenza Artificiale applicata ai droni

Leonardo lancia la sfida tra sei delle più importanti università italiane che parteciperanno a un progetto innovativo di collaborazione tra industria e mondo accademico, della durata di tre anni, per svolgere attività di ricerca nell’ambito dell’Intelligenza Artificiale applicata ai droni.

29.04.2019
Leonardo a Firenze: l'arte incontra la tecnologia per generare futuro

Ancora una volta, per Leonardo, cittadinanza scientifica significa guardare negli occhi le generazioni del futuro e coinvolgerle nel "saper fare". Partner di "Firenze dei Bambini", dal 12 al 14 aprile 2019, la nostra azienda ha partecipato all’evento con l’installazione - "Ing. Leonardo 500, l'immaginario del volo" e tre laboratori animati dai nostri ambasciatori STEAM. Cinquecento i bambini e ragazzi che hanno partecipato ai laboratori e oltre mille le persone che hanno visitato l’installazione.