Una squadra d’eccellenza, guidata da Leonardo, per i nuovi sistemi di comunicazione della Royal Australian Navy

18 giugno 2021

Leonardo Global Group è il nome del team, guidato da Leonardo Australia, che collaborerà alla fase 5 del progetto SEA 1442 - Maritime Communications Modernisation (MCM) della Royal Australian Navy (RAN), facendo leva sulle competenze fornite alla Forza Armata nell'ambito della fase precedente del programma.

La nuova iniziativa punta a garantire al personale in operazione la possibilità di comunicare in sicurezza attraverso un sistema di missione in grado di rispondere alle necessità presenti e future di scambio informazioni, interoperabile con sistemi congiunti, di coalizione e alleati. Per fare questo, il Leonardo Global Group sfrutterà l’esperienza acquisita durante la fase 4 del progetto SEA 1442 e metterà a disposizione della RAN il suo network mondiale e la propria rete di fornitori, ampliando ulteriormente i percorsi evolutivi e tecnologici del progetto.

"Il Leonardo Global Group è una squadra formidabile nell’ambito dell’elettronica per la difesa. E’ la scelta naturale per l’aggiornamento e l’ammodernamento delle comunicazioni della RAN”, commenta Michael Lenton, Executive Chairman di Leonardo Australia, capofila del team. “Le aziende che ne fanno parte hanno dimostrato le proprie capacità in termini di ingegneria, fornitura e installazione nell'attuale fase 4 del programma SEA1442. La flotta di Fregate ANZAC è quindi ben avviata verso la piena capacità operativa ed è logico puntare sul rafforzamento di un percorso vincente anche per la fase successiva di SEA 1442, che consentirà di rinnovare e potenziare gran parte degli asset strategici della Marina”.

Leonardo Australia punterà sulle proprie catene di fornitura nel Paese e si impegnerà a identificare nuovi partner industriali attraverso il processo di Industry Engagement guidato da ICN (Industry Capability Network) Gateway, l’iniziativa creata per supportare produttività e sviluppo economico in Australia.
 

Scopri di più sulla presenza di Leonardo in Australia

Altre notizie e storie

30.11.2021
Innalzamento del livello del mare ed erosione delle coste: monitorare con i satelliti gli effetti del cambiamento climatico

Tecnologie satellitari al servizio dell’uomo e del Pianeta, raccontate attraverso le immagini del calendario 2021 di Telespazio ed e-GEOS “Love Planet Earth” realizzato in collaborazione con National Geographic Italia. Nella tappa di novembre scopriamo il ruolo che i satelliti possono avere, in particolare, nel monitoraggio e nell’analisi di fenomeni quali l’innalzamento del livello del mare e l’erosione delle coste. 

30.11.2021
Innalzamento del livello del mare ed erosione delle coste: monitorare con i satelliti gli effetti del cambiamento climatico

Tecnologie satellitari al servizio dell’uomo e del Pianeta, raccontate attraverso le immagini del calendario 2021 di Telespazio ed e-GEOS “Love Planet Earth” realizzato in collaborazione con National Geographic Italia. Nella tappa di novembre scopriamo il ruolo che i satelliti possono avere, in particolare, nel monitoraggio e nell’analisi di fenomeni quali l’innalzamento del livello del mare e l’erosione delle coste. 

Iscriviti al servizio di News Alert

Ricevi gli ultimi aggiornamenti su Leonardo via email

Registrati