1000 ore di volo per l'elicottero NH-90

A distanza di poco più di un anno dalla loro prima missione operativa in Afghanistan, una coppia di elicotteri NH-90 dell'Aviazione dell'Esercito Italiano (AVES) in forza alla Task Force "Fenice" ha superato le 1000 ore di volo durante una ricognizione sui cieli di Herat

Herat   15 ottobre 2013

A distanza di poco più di un anno dalla loro prima missione operativa in Afghanistan, una coppia di elicotteri NH-90 dell’Aviazione dell’Esercito Italiano (AVES) in forza alla Task Force “Fenice” ha superato le 1000 ore di volo durante una ricognizione sui cieli di Herat.


Gli NH-90 italiani hanno iniziato le missioni in teatro operativo più di un anno fa e sono stati i primi ad essere coinvolti in missioni operative di supporto al combattimento.


L’NH90 è un elicottero militare multiruolo della classe delle 11 tonnellate a medio carico sviluppato seguendo i NATO Staff Requirements e rappresenta il risultato di un ampio programma europeo di collaborazione tra AgustaWestland, Eurocopter e Stork Fokker Aerosopace (NHIndustries). L’elicottero è dotato di avanzati apparati avionici di bordo di ultima generazione, completamente integrati ai sistemi per la visione diurna e notturna che permettono all’equipaggio un costante ed elevato stato di Situational Awareness.


Dal nucleo del velivolo nascono le due principali versioni: il TTH, Tactical Transport Helicopter e l’NFH, la versione navale.


La Task Force “Fenice” si avvale oltre che degli NH-90, anche dell’A129 “Mangusta” e del  CH47 “Chinook”.

 

Altre notizie e storie

03.11.2019
In missione con l'ATR 72MP
Canale di Sicilia. La temperatura al livello del mare è decisamente alta. L'ATR 72MP, prodotto da Leonardo e in dotazione al 41° Stormo dell'Aeronautica Militare (che definisce l'aereo con la sigla P-72A), è decollato un paio di ore prima dalla base aerea di Sigonella. Uno dei quattro operatori ai sistemi di bordo (Mission System Operator - MSO) sta sorvegliando la superficie del mare con il radar a scansione elettronica attiva Seaspray 7300E anch'esso realizzato da Leonardo.
17.06.2019
Sfidare il fuoco nelle missioni antincendio

Rapidità ed efficacia di azione sono fondamentali nelle missioni antincendio che, secondo le statistiche, sono sempre più frequenti. Solo in Europa, ogni anno, sono oltre 816.000. In Italia e all’estero è l’AW139 di Leonardo il grande alleato degli operatori chiamati a domare le fiamme. Scopriamo perché...

24.05.2019
Mid-Life Upgrade: vantaggi e opportunità

Aggiornare la flotta di elicotteri già in servizio per migliorare la competitività degli operatori a livello mondiale: è questo l’obiettivo principale dei programmi di Mid-Life Upgrade. Tra questi c’è anche quello relativo agli elicotteri CH-149 Cormorant in Canada.

03.11.2019
In missione con l'ATR 72MP
Canale di Sicilia. La temperatura al livello del mare è decisamente alta. L'ATR 72MP, prodotto da Leonardo e in dotazione al 41° Stormo dell'Aeronautica Militare (che definisce l'aereo con la sigla P-72A), è decollato un paio di ore prima dalla base aerea di Sigonella. Uno dei quattro operatori ai sistemi di bordo (Mission System Operator - MSO) sta sorvegliando la superficie del mare con il radar a scansione elettronica attiva Seaspray 7300E anch'esso realizzato da Leonardo.
17.06.2019
Sfidare il fuoco nelle missioni antincendio

Rapidità ed efficacia di azione sono fondamentali nelle missioni antincendio che, secondo le statistiche, sono sempre più frequenti. Solo in Europa, ogni anno, sono oltre 816.000. In Italia e all’estero è l’AW139 di Leonardo il grande alleato degli operatori chiamati a domare le fiamme. Scopriamo perché...

24.05.2019
Mid-Life Upgrade: vantaggi e opportunità

Aggiornare la flotta di elicotteri già in servizio per migliorare la competitività degli operatori a livello mondiale: è questo l’obiettivo principale dei programmi di Mid-Life Upgrade. Tra questi c’è anche quello relativo agli elicotteri CH-149 Cormorant in Canada.