Digital twin e simulazione avanzata

L’uso di un "Digital Twin" (DT) del sistema e dei suoi componenti è una soluzione promettente per scopi di progettazione e per aumentarne la sicurezza e la flessibilità operativa. Una copia digitale del sistema fisico permette, infatti, una maggiore prontezza nel supporto alle operazioni del sistema conoscendo in tempo reale - a seconda della particolare complessità - lo stato dei sistemi. Questa consente, inoltre, lo sviluppo di strategie diagnostiche/prognostiche e migliora i sistemi di manutenzione e formazione. In particolare quest’area di ricerca è dedicata a:

  • definire gli oggetti fisico-digitali che devono essere presi in considerazione per costruire il DT a livello dei sotto-sistemi e in più gli elementi di connettività (per esempio, aeromobili ad ala rotante e aerei);
  • definire e sviluppare un framework aziendale per implementare un DT di un sistema;
  • progettare e sviluppare il framework DT per sfruttare la potenza di calcolo del supercomputer davinci-1 per migliorare le sue prestazioni generali;
  • studiare una metodologia di 'Certification-by-Simulation' (CbS) che abbia lo scopo di adottare la simulazione al posto del test di sistemi reali (hardware e software) per dimostrare la conformità ad alcuni requisiti, in particolare a quelli specificati dalle specifiche di certificazione di aeronavigabilità;
  • studiare una metodologia di sensori virtuali da integrare nel framework DT e, infine, da istanziare anche nei sistemi reali;
  • studio e test di metodologie per portare algoritmi in un ambiente distribuito multi-core per consentirne l’esecuzione sul supercomputer davinci-1;
  • studio e test di metodologie per portare algoritmi da CPU in ambiente multi-GPU.

I Leonardo Labs, che sviluppano competenze trasversali alle aree di business aziendali nel campo dei Digital twin e della simulazione avanzata, sono: Future Rotorcraft Technologies, Future Aircraft Technologies, Materials Technologies, HPC\Cloud\Big Data Technologies, Intelligent Autonomous System.