L'azienda realizzò una teca ricavata dalla lavorazione di un unico lingotto di lega leggera aeronautica.

Dopo l’incendio nel 1997 della cappella del Guarini a Torino, dove la Sacra Sindone veniva custodita prima di essere spostata in un’altra cappella del Duomo, si pose con urgenza il problema della conservazione e della sicurezza della reliquia in una teca speciale.

Nel 2000 Thales Alenia Space (all’epoca Alenia Spazio) mise a disposizione le proprie competenze e tecnologie maturate in ambito spaziale, realizzando una teca ricavata dalla lavorazione di un unico lingotto di lega leggera aeronautica e sorvegliata da un sistema computerizzato per la rilevazione dei parametri dell’atmosfera interna.