Elicotteri

ContattiCustomer SupportPresenza nel Mondo

 

La Divisione Elicotteri di Leonardo gestisce progettazione, sviluppo, collaudo, produzione, supporto e commercializzazione dell’ampia gamma di elicotteri di Leonardo, la più completa in assoluto per usi commerciali, di pubblica utilità, di sicurezza e per la difesa.

 

La produzione copre tutte le principali categorie di peso, dal monomotore da 1,8 tonnellate al trimotore da 16 tonnellate. Tutti gli elicotteri sono altamente integrati per un uso duale, tranne alcuni utilizzati per specifici impieghi militari (NH90, Super Lynx 300, AW159 e AW101). La Divisione è in grado di gestire la progettazione dell’intero ciclo del sistema elicottero.

 


Gli stabilimenti produttivi, concentrati in Italia, Regno Unito, Polonia e Stati Uniti, agiscono in modo integrato e sono organizzati attorno a “centri di eccellenza” che supportano le linee di assemblaggio finali, situate a Vergiate e Tessera in Italia, a Yeovil nel Regno Unito, a Świdnik in Polonia e a Filadelfia negli Stati Uniti.

 

 

Fanno parte della Divisione anche le attività dell’azienda controllata polacca PZL-Świdnik, acquisita nel 2010.
 


La Divisione Elicotteri dal primo gennaio 2016 ha assorbito le attività di AgustaWestland.

UNA FAMIGLIA DI ELICOTTERI

I modelli AW139, AW169 e AW189 fanno parte della Famiglia di elicotteri di nuova generazione, caratterizzata dalla condivisione della medesima filosofia progettuale e dei medesimi standard certificativi e di sicurezza, nonché capacità operative. I modelli della Famiglia hanno in comune inoltre molteplici componenti e un medesimo approccio alla manutenzione e all’addestramento. Tutto questo si traduce in significativi vantaggi in termini di efficacia operativa e di riduzione dei costi di gestione per gli utilizzatori.

SUPPORTO POST VENDITA E ADDESTRAMENTO

La Divisione Elicotteri pone particolare cura nel garantire ai propri clienti un efficace supporto logistico e manutentivo, per incrementare le capacità operative e ridurre al contempo i costi di gestione. Questo significa offrire a clienti commerciali e militari il miglior supporto post vendita e programmi d’addestramento personalizzati secondo le specifiche necessità.

 

Molteplici soluzioni di supporto operativo integrato coinvolgono i programmi Sea King, AW101 Merlin, Apache e AW159 Wildcat del Ministero della Difesa del Regno Unito, oltre agli NH90 dell’Esercito italiano. L’assistenza ai clienti commerciali è garantita da una rete mondiale di centri di servizio collegati con Centri Logistici e siti di stoccaggio di componenti e ricambi dislocati in Europa, Stati Uniti, Brasile, Medio ed Estremo Oriente.


Nel campo dell’addestramento la Divisione offre un’ampia gamma di soluzioni che comprendono anche corsi specifici per la manutenzione e avanzati simulatori di volo di livello D, che vengono offerte, in particolare, attraverso la Training AcademyA. Marchetti” di Sesto Calende (Varese), il centro di addestramento di Yeovil (Regno Unito), quelli di Filadelfia e Morristown (USA) e quello di Kuala Lumpur (Malesia). Sono inoltre in crescita i servizi di addestramento dedicati in altre aree del mondo.

COLLABORAZIONI INTERNAZIONALI

Il grande network di collaborazioni internazionali sviluppato negli anni ha contribuito ad ampliare la gamma dei prodotti e ad accrescere la penetrazione dei mercati e le opportunità commerciali. I principali partner internazionali nel settore elicotteristico sono:

  • Boeing (USA) per la produzione su licenza dell’Apache AH Mk.1 per il Regno Unito, oltre all’integrazione e all’assemblaggio finale dell’ICH-47F per l’Esercito italiano;
  • Airbus Helicopters (Francia/Germania) e Fokker (Olanda) per il programma NH90, un elicottero da 11 tonnellate per impieghi navali e terrestri;
  • TAI (Turchia) per il programma relativo all’elicottero da combattimento T129 per il Turkish Land Forces Command. La stessa TAI e la società polacca PZL-Świdnik realizzano inoltre fusoliere di diversi modelli di elicotteri;
  • Russian Helicopters (Russia) per la realizzazione della linea di assemblaggio per gli elicotteri civili AW139 e AW189 in Russia attraverso la joint venture HeliVert;
  • AVIC II (Cina) per l’assemblaggio, la commercializzazione e il supporto dell’AW109 Power per il mercato commerciale cinese attraverso la joint venture Jangxy Change Agusta Helicopter (CAH);
  • Kawasaki Heavy Industries (Giappone) per l’assemblaggio dell’AW101 in Giappone;
  • CAE (Canada) per lo sviluppo di moderni simulatori per diversi modelli di elicottero attraverso la joint venture Rotorsim;
  • Abu Dhabi Aviation (Emirati Arabi Uniti) per la fornitura di servizi di supporto e manutenzione in Medio Oriente attraverso la joint venture AgustaWestland Aviation Services LLT.

 

TECNOLOGIE E PROGRAMMI DEL FUTURO

La Divisione Elicotteri lavora costantemente all'ampliamento delle potenzialità e prestazioni dei propri prodotti e all'integrazione delle tecnologie più avanzate in tutti i propri programmi, presenti e futuri, con l'obiettivo di sviluppare aeromobili ad ala rotante in grado di rivoluzionare il settore. I cospicui investimenti in Ricerca e Sviluppo sono infatti destinati a dar vita a una gamma di soluzioni vastissima.


Tra i nuovi programmi in corso di sviluppo rivestono grande importanza il convertiplano AW609 e il tiltwing, piattaforme che coniugano i vantaggi propri dell’ala fissa in termini di prestazioni e quelli tipici dell’ala rotante sul piano della flessibilità operativa. 


La Divisione è inoltre impegnata nell’attività di ricerca e sviluppo per  aeromobili ad ala rotante a controllo remoto RUAV, (Rotary Wing Unmanned Air Vehicles) di rispondere alle necessità operative del futuro.


Oltre alle proprie attività di ricerca in campo tecnologico, la Divisione è impegnata in programmi di ricerca collaborativa con altre importanti aziende europee del settore aerospaziale, con piccole e medie imprese ad alto contenuto tecnologico e con prestigiosi istituti accademici. Nell'ambito dell'iniziativa europea "Clean Sky", inoltre, la Divisione è co-leader del progetto "Green Rotorcraft Integrated Technology Demonstrator", finalizzato alla riduzione della rumorosità esterna, a un utilizzo più ecologico ed efficiente dell'energia e dell’impianto propulsivo e allo sviluppo di rotte di volo a basso impatto ambientale.

0