Selex ES fornira' all'ONU sorveglianza aerea basata su un sistema senza pilota per missioni di peace keeping

Selex ES fornira' all'ONU sorveglianza aerea basata su un sistema senza pilota per missioni di peace keeping

Il 31 luglio scorso Selex ES, una società Finmeccanica, si è aggiudicata un contratto di servizio, della durata di 3 anni piu’ 2 in opzione, da parte delle Nazioni Unite per la fornitura di un sistema senza pilota a supporto della missione di pace MONUSCO nella Repubblica Democratica del Congo. Il sistema consiste in velivoli non pilotati con componenti abilitanti per operazioni di sorveglianza e acquisizione di informazioni sul campo.

 

E' la prima volta che l'ONU sigla un accordo con un operatore civile per impiegare la tecnologia UAV (Unmanned Aerial Vehicle) a supporto del suo mandato umanitario.

 

Selex ES mettera’ a disposizione il suo sistema proprietario UAV Falco composto da: aerei a pilotaggio remoto; stazioni di controllo a terra; equipaggiamenti; logistica. L’ONU, inoltre,  potra’ contare su un team di eccellenza composto da piloti, esperti di manutenzione e analisti di informazioni in grado di utilizzare i più sofisticati sensori e strumenti di gestione dati.

 

Il Falco è un velivolo “unmanned” non armato di media altitudine e durata in grado di operare da piste di atterraggio semi preparate. Decollo, atterraggio ed esecuzione della missione sono completamente automatizzati. Diversi paesi al mondo usano il Falco, che ha dimostrato le sue capacita’ in un’ampia varietà di condizioni geografiche e ambientali.

 

London 11/09/2013 15:00