Battesimo del volo del P.1HH HammerHead UAS

Battesimo del volo del P.1HH HammerHead UAS

In occasione Dubai Airshow 2013, Piaggio Aero e Selex Es annunciano che il programma P.1HH HammerHead Unmanned Aerial System ha raggiunto e superato con successo la fase di dimostrazione e validazione del sistema con il primo volo del dimostratore tecnologico P.1HH DEMO presso la base dell'Aeronautica militare Italiana di Trapani "Birgi" il 14 novembre.

 

Il dimostratore UAV P.1HH DEMO UAV e' decollato ad una velocita' di 110 nodi, effettuando un sorvolo sul Mediterraneo per circa 12 minuti, durante i quali sono stati testati il sistema di navigazione e le capacita' di manovra sia in modalità automatica che manuale. Durante il volo il velivolo ha mantenuto una configurazione mid-flap, con i carrelli di atterraggio abbassati. Il velivolo ha raggiunto la quota di 2.000 piedi e una velocità di 170 nodi, volando fino ad una distanza di 12 miglia dalla base. Le operazioni si sono state condotte da un team di volo specializzato congiunto Piaggio Aero e Selex ES.

 

“Il successo del primo volo del P.1HH DEMO rappresenta un passo fondamentale verso lo sviluppo del primo vero velivolo a pilotaggio remoto “Medium Range Long Endurance” europeo, in grado di svolgere missioni di sorveglianza controllo e pattugliamento” ha dichiarato Alberto Galassi, Amministratore Delegato di Piaggio Aero. “ Il successo del primo volo del P.1HH dimostra i progressi effettuati da Piaggio Aero, assieme a Selex ES, con il fondamentale supporto dell’Aeronautica Militare Italiana, nello sviluppo di questo velivolo senza pilota di nuova generazione . Siamo orgogliosi di aver raggiunto questo risultato in meno di due anni dall’avvio del programma e continuiamo a lavorare con la massima dedizione per portare a termine questo ambizioso progetto, al quale partecipano alcuni tra i maggiori player nel settore dell’aerospazio e difesa. Con il programma P.1HH HammerHead Piaggio Aero entra da protagonista nel settore della sorveglianza, pattugliamento e sicurezza con l’entrata in servizio del sistema prevista per il 2015. ”

 

“E’ stato un anno molto importante per le capacità unmanned ISTAR di Selex ES. La nostra profonda conoscenza dei sistemi UAS e la nostra capacità di sviluppare e produrre sistemi integrati sono al centro di questo ambizioso progetto che rappresenta un passo importante nello scenario internazionale ed europeo dei velivoli MALE (Medium Altitude Long Endurance). A questo successo si aggiunge il fatto che il nostro sistema UAS tattico è stato scelto recentemente da nuovi clienti e la nostra gamma di sensori ISR continua a crescere. La collaborare con Piaggio Aero nel progetto P.1HH HammerHead è ad oggi un’esperienza unica nel settore e sta consentendo a Selex ES di apportare al programma le discriminanti tecnologiche e il know how necessari, nel rispetto di tempistiche molto stringenti e requisiti sfidanti, in un contesto fortemente innovativo”, ha dichiarato Fabrizio Giulianini.

 

Con il raggiungimento di questa prima milestone prende il via la seconda fase del programma, che prevede la piena operatività del sistema entro la fine del 2014. Durante il primo volo è stata validata con sucesso l’operatività del Remote Control & Management System e della Ground Control Station che sono state integrate nella prima fase.

Dubai 18/11/2013 14:57