Il filo della storia

Finmeccanica – Società per Azioni nasce ufficialmente il 18 marzo 1948. Erano passati poco più di due mesi dall’entrata in vigore della Costituzione della Repubblica italiana e di lì a un mese - il 18 aprile 1948 – i cittadini avrebbero votato alle prime elezioni politiche della Repubblica. L’Italia avviava un percorso di ricostruzione – politica, istituzionale ed economica – nel quale l’industria assumeva un ruolo cruciale per il futuro sviluppo del nostro Paese. Finmeccanica è stata così al tempo stesso testimone e protagonista della nascita di un nuovo capitolo nella storia d’Italia, restituendo una nuova prospettiva alle migliori competenze espresse da larga parte dell’industria italiana del dopoguerra.

 

Ma le radici industriali di Finmeccanica risalgono a ben prima della sua data di nascita ufficiale. Molte delle aziende che nel corso del tempo sono confluite nel Gruppo hanno infatti origini che risalgono a molto prima della Seconda Guerra Mondiale. Talune addirittura al XIX secolo. Per citare solo qualche esempio, l’Ansaldo, capostipite di una “famiglia” di aziende operanti nei settori ferroviario e termo-elettro-meccanico, nasce a Genova nel 1853, mentre il 1864 è l’anno di nascita, a Firenze, delle Officine Galileo, nucleo originario della Divisione Sistemi Avionici e Spaziali dell’attuale Leonardo. OTO Melara, confluita nella Divisione Sistemi di Difesa, fu fondata a La Spezia nel 1905 e la San Giorgio, anch’essa antenata della Divisione Sistemi per la Sicurezza e le Informazioni, nacque nel 1906 a Genova.

 

AgustaWestland, le cui attività oggi fanno parte della Divisione Elicotteri, ha celebrato in Italia, nel 2007, cento anni da quando il fondatore del ramo italiano, Giovanni Agusta costruì il primo aliante biplano a Capua (Caserta) e nel Regno Unito, nel 2015, i cento anni dello storico stabilimento di Yeovil dove la Westland aveva avviato, nel 1915 la prima produzione di aerei militari. Nel 2013 anche Alenia Aermacchi, nucleo delle attuali Divisioni Velivoli e Aerostrutture, ha festeggiato i cento anni di attività: la sua antesignana, la Nieuport-Macchi, è stata infatti fondata nel 1913 a Varese. Infine, la Torpedo Fabrik von Robert Whitehead, progenitrice della WASS, le cui attività sono confluite nella Divisione Sistemi di Difesa, iniziò la produzione di siluri a Fiume nel 1875.

 

Sempre nel Regno Unito risalgono al 1917 le attività della Plessey Company e al 1897 le attività della Wireless Telegraph & Signal Company, fondata dal grande scienziato italiano Guglielmo Marconi: entrambe sono all’origine di una serie di filoni industriali che, attraverso percorsi diversi, oggi sono confluiti nelle Divisioni Sistemi Avionici e Spaziali, Sistemi per la Sicurezza e le Informazioni, Elettronica per la Difesa Terrestre e Navale.

0