Musei Leonardo

Leonardo storicamente ha sempre prestato attenzione al dibattito e al fermento culturale che nel tempo hanno caratterizzato l’evoluzione della società italiana. Per la rilevanza delle proprie attività, e per l’innata attitudine verso l’innovazione in campo non solo tecnologico ma anche sociale, Leonardo ha sempre cercato di dare, in questo senso, un proprio contributo concreto e distintivo.

 

Leonardo è impegnata nella promozione, valorizzazione e salvaguardia, della cultura, della storia, dell’esperienza e delle tradizioni industriali che, nei decenni, hanno contribuito a renderla ciò che è oggi.

 

I musei Leonardo sono i testimoni d’eccezione della memoria tecnologica e industriale e costituiscono uno strumento di dialogo e di condivisione costante tra l’impresa e il territorio. Oltre al sostegno delle Divisioni di Leonardo, un contributo eccezionale alla costituzione e alla manutenzione dei musei è stato offerto dai dipendenti, ex dipendenti e seniores, che hanno donato cimeli, riorganizzato archivi e che, spesso, si occupano in prima persona della loro gestione.

 

Strutture vive e dinamiche, i musei Leonardo rappresentano un punto di riferimento per l’inclusività delle comunità e dei territori di riferimento. L’obiettivo è farne un polo di cultura industriale aperto a visitatori, ricercatori, studenti, operatori economici e culturali.

 

Pur non essendo un museo aziendale in senso stretto è stato incluso anche il Parco e Museo del Volo "Volandia", gestito dalla Fondazione Museo dell’Aeronautica in cui Leeonardo partecipa al 40%.

0