Impegno sociale

Leonardo persegue la propria Responsabilità Sociale d’Impresa contribuendo al benessere e alla crescita delle comunità nei Paesi in cui opera non solo dal punto di vista economico, grazie alla sua presenza industriale, ma anche sociale, promuovendo e realizzando iniziative volte alla creazione di valore condiviso fra tutti i suoi stakeholder interni ed esterni. 
 

Vivere in maniera responsabile la propria cittadinanza d’impresa significa per Leonardo creare un nuovo modello di riferimento di economia collaborativa: un nuovo modo di fare business che permetta di fare sistema sul territorio e di crescere in modo responsabile e sostenibile.
 

Ciò si traduce nella realizzazione di progetti di responsabilità sociale di ampio respiro in grado di generare impatti rilevanti sulle persone e sui territori, attraverso il coinvolgimento di tutti gli attori che, a vario titolo, possono apportare benefici per la collettività.
 

Leonardo promuove e coordina progetti di solidarietà nei confronti delle comunità locali, di sostegno all’educazione e allo sviluppo delle nuove generazioni, di valorizzazione del patrimonio culturale (anche industriale) e di tutela e educazione ambientale.
 

L’impegno sociale di Leonardo si traduce anche nella valorizzazione e promozione, al suo interno, delle iniziative di volontariato dei dipendenti: un patrimonio di umanità che contribuisce a rafforzare il senso di appartenenza al Gruppo, favorendo, al tempo stesso, le relazioni con le comunità e i territori di riferimento.
 

Tutti i progetti poggiano sui comuni valori sociali ed etici di Leonardo, da cui discendono comportamenti responsabili nei confronti di tutti gli stakeholder.

 

Contatti: csr@leonardocompany.com

Cultura

Leonardo ha sempre prestato attenzione al dibattito culturale che nel tempo ha caratterizzato l’evoluzione della società italiana. Per tradizione, per la rilevanza delle proprie attività, per l’attenzione verso l’innovazione in campo non solo tecnologico ma anche sociale, Leonardo ha perciò costantemente cercato di dare un proprio contributo concreto e distintivo.
 

I musei Leonardo, ad esempio, testimoni d’eccezione della memoria aziendale e industriale del nostro paese, costituiscono uno strumento di dialogo e di condivisione costante tra l’impresa e il territorio.
 

Leonardo ha contribuito nel 2014 all’apertura dell’Area Spazio del Museo della Scienza e della Tecnologia “Leonardo Da Vinci” di Milano dove i visitatori possono ammirare, fra le altre cose, i modelli della trivella “Exomars Drill System” che perforerà il suolo marziano nella missione “Exomars” e del sensore “Lighting Image” per le previsioni meteorologiche e climatologiche, due videoinstallazioni “Love Planet Earth” e “Un Giorno Senza satelliti” e un modello di un satellite della costellazione “COSMO-SkyMed” per l’osservazione della Terra.

Leonardo è presente anche nell’Area Elicotteri del Museo dove è possibile provare una vera esperienza di volo in elicottero grazie al simulatore di volo di un AW109. L’area ospita anche un modello del convertiplano AW609 e un vero elicottero AW106 della Guardia di Finanza.

 

In concomitanza con Expo Milano 2015, la Fondazione Museo Agusta di Cascina Costa di Samarate (Varese), ha aderito a “Scienza in giro”, progetto promosso dal Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo Da Vinci”, per mettere a sistema le diverse realtà museali lombarde, coinvolgendo famiglie, esperti e appassionati.
 

Leonardo è main sponsor del Museo del Novecento, una galleria predisposta all'esposizione di opere d'arte del XX secolo, nata per valorizzare il patrimonio artistico e culturale del capoluogo lombardo.
 

É inoltre membro di due importanti fondazioni: la Fondazione Ansaldo, costituita dalla stessa Leonardo, che si occupa principalmente di ricerca scientifica, attività di formazione e attività culturali e archivistiche e la Fondazione R&I (Ricerca e Imprenditorialità) nata nel 2010 per favorire la crescita di nuove imprese ad alto contenuto tecnologico e realizzare un legame stabile tra ricerca, innovazione e industria.

 

Stakeholder sociali

Leonardo ritiene che lo sviluppo economico debba coniugarsi con la sostenibilità ambientale e sociale, avendo come obiettivo anche la soddisfazione delle esigenze degli stakeholder sociali. Avere un rapporto positivo e costante nel tempo, con questi stakeholder, aiuta a generare consenso, ad accrescere la fiducia, a ottimizzare i processi decisionali, a ridurre i conflitti e a migliorare la reputazione.
 

In quest’ottica, Leonardo ha raggruppato i soggetti coinvolti nelle proprie attività che rientrano nella categoria “comunità” (i "social stakeholder") e nel 2014 ha svolto il primo stakeholder engagement strutturato, rivolto a soggetti non profit con cui negli ultimi anni ha consolidato una relazione. Le associazioni che sono rientrate nel profilo dell’engagement sono state quelle destinatarie del Programma Mense Responsabili e le associazioni presso le quali i dipendenti del Gruppo svolgono attività individuali di volontariato.
 

L’engagement con cui si è cercato di creare uno scambio bilaterale con i propri stakeholder, è stato effettuato mediante l’invio di due diversi questionari alle 34 associazioni coinvolte, con l’obiettivo di raccogliere commenti e suggerimenti per una migliore e più costruttiva collaborazione, nonché ulteriori e maggiori informazioni sulle attività realizzate da ogni soggetto. Dall’elaborazione delle risposte ricevute (circa il 70% del totale) è emerso un grado di soddisfazione medio-alto per il Programma Mense Responsabili oltre al desiderio, delle associazioni, di sviluppare un legame più forte con l’azienda e con i suoi dipendenti e una maggiore attenzione e valorizzazione delle attività di volontariato condotte.
 

Le associazioni che hanno risposto ai questionari sono state in seguito invitate al primo tavolo di confronto fra Leonardo e gli stakeholder sociali tenutosi a giugno 2015: un’occasione di confronto in cui si è potuta approfondire la conoscenza reciproca e sono stati raccolti i suggerimenti delle associazioni per migliorare la relazione con Leonardo.

Video

0