Cyber Security

Lo spazio cibernetico è sempre più il luogo della competizione strategica a tutti i livelli. La sua accessibilità a basso costo e la pervasività lo rendono il luogo ideale per la proliferazione di furti di informazioni sensibili e cyber crimini. In questo scenario, la principale minaccia che proviene dello spazio virtuale è rivolta alla sicurezza del potenziale industriale rappresentato dal know-how scientifico, tecnologico ed aziendale, con inevitabili ripercussioni sul benessere sociale ed economico delle nazioni. 

La tutela della sicurezza dalle minacce cibernetiche si gioca sul raggiungimento di un equilibrio tra le priorità di business, la gestione dei rischi, la gestione degli incidenti e le esigenze di produttività attraverso i c.d. “servizi di sicurezza gestita”. 

Leonardo fornisce i “servizi di sicurezza gestita” attraverso il Security Operation Center (SOC) di Chieti. Nel corso del 2015 la sede di Chieti ha aggiunto anche le c.d. attività CSIRT (Computer Security Incident Response Team) che ne hanno ampliato le competenze ed il portafoglio di interventi.

Nell’assetto SOC/CSIRT la sede di Chieti della divisione Sistemi per la Sicurezza e le informazioni di Leonardo è divenuto uno dei centri di eccellenza MSSP (Managed Security Service Provider) più avanzati a livello europeo e internazionale  sia in termini di varietà di servizi che di numero di clienti serviti.

 

L’unità è costituita da numerosi esperti di sicurezza e “hacker etici” certificati specializzati in attività di Vulnerability Assessment e Penetration Test, che coprono l’intero ciclo di vita dell’attacco, a partire dalle fasi di predizione della minaccia sino alla fase di remediation, 24 ore al giorno per 7 giorni alla settimana.

 

L’edificio per uffici e il SOC sono all’interno di un’area riservata con ingresso controllato da guardie armate di sicurezza. Per garantire il massimo grado di sicurezza fisica, il centro dati Leonardo è realizzato in un ambiente ad alta protezione contro fuoco, acqua, campi elettromagnetici, polvere e altri fattori di rischio, comprese le intrusioni e manomissioni. La cella è costituita da una struttura autonoma e autoportante, con pavimento, soffitto e pareti in pannelli isolanti ignifughi rivestiti internamente ed esternamente in lamiera di acciaio. 

 

0