Finmeccanica - Selex ES e Airbus DS collaboreranno per uno studio sul nuovo standard del sistema di identificazione amico-nemico (IFF) per il Ministero della Difesa britannico

Il team guidato da Finmeccanica – Selex ES ha ottenuto un contratto di 12 mesi dal Ministero della Difesa britannico per lo studio di una piattaforma di integrazione

Finmeccanica - Selex ES e Airbus DS collaboreranno per uno studio sul nuovo standard del sistema di identificazione amico-nemico (IFF) per il Ministero della Difesa britannico
  • Il contratto precede l’introduzione dello standard IFF Modo 5 per le piattaforme terrestri, aeree e navali delle Forze Armate britanniche
  • Questo aggiornamento consentirà al Regno Unito di continuare ad operare in modo sicuro nelle operazioni congiunte NATO e con gli altri alleati

 

Il Ministero della Difesa britannico ha assegnato un contratto ad un team guidato da Finmeccanica - Selex ES per definire un nuovo standard di identificazione amico/nemico IFF (Identification Friend or Foe) per le piattaforme terrestri, aeree e navali delle Forze Armate UK. Si tratta della versione più recente del sistema utilizzato per individuare e tracciare gli aerei militari, che utilizza moderne tecnologie crittografiche in grado di superare i limiti di performance e di sicurezza delle versioni precedenti.Finmeccanica – Selex ES

 

lavorerà in partnership con Airbus Defence and Space, il Ministero della Difesa britannico e STS Defence per consegnare entro 12 mesi uno studio per l’integrazione del nuovo standard sulle varie piattaforme. L’aggiornamento del Modo 5 consentirà al Regno Unito di continuare ad operare in sicurezza nelle operazioni NATO e con le altre forze alleate.Un e

 

lemento chiave nell’approccio del team di studio è di ridurre al minimo le tipologie di equipaggiamento, utilizzando il transponder M428 di Finmeccanica - Selex ES ed il computer crittografico SIT 2010 per tutte le piattaforme. In particolare, il computer crittografico SIT 2010 non è soggetto al regolamento ITAR (International Traffic in Arms Regulations) o ad analoghe restrizioni all’esportazione e può essere riparato nel Regno Unito, consentendo una completa autonomia operativa. Grazie all’integrazione con l’interrogatore MSSR 2000 I® di Airbus Defence and Space, in servizio presso la Royal Navy, il team fornirà una soluzione totalmente europea, a basso rischio e utilizzabile per gli equipaggiamenti britannici.

 

Finmeccanica - Selex ES ha già fornito l’IFF Modo 5 alle portaerei della Marina Britannica della Classe Queen Elizabeth e agli Eurofighter - Typhoon della Royal Air Force. Anche Airbus Defence and Space ha già realizzato sistemi IFF Modo 5 per il Ministero della Difesa UK, in particolare in ambito terrestre e navale, inclusi gli aggiornamenti del Modo S per il programma MSMIC (Maritime Mode S Interrogator Capability) della Marina. Già da diversi anni le due società collaborano con il Ministero della Difesa per definire i requisiti del Modo 5 attraverso i gruppi di lavoro STANAG 4193 e attualmente cooperano per fornire l’IFF Modo 5 per i Typhoon tedeschi.Lavorando al fianco del Ministero del

 

la Difesa britannico e di partner industriali su iniziative complesse come il programma Common Defensive Aid System (CDAS), Finmeccanica – Selex ES ha sviluppato un approccio realmente cooperativo alla gestione di programmi e al supporto dell’intero ciclo di vita dei progetti.
Il programma Modo 5 rappresenta una vera e propria sfida. Il gruppo di lavoro è impegnato a fornire uno studio approfondito che permetterà al Ministero di disporre di una soluzione a basso rischio e a costi contenuti per l’impiego dello standard Modo 5 presso tutte le Forze Armate.

 

Luton 25/11/2014 16:00