Finmeccanica - Selex ES: contratto NATO da 12 milioni di euro per l'ammodernamento di tre radar di difesa aerea in Turchia

Finmeccanica - Selex ES: contratto NATO da 12 milioni di euro per l'ammodernamento di tre radar di difesa aerea in Turchia

Finmeccanica - Selex ES ha siglato un contratto del valore di circa 12 milioni di euro con la NATO Support Agency (NSPA) per l’ammodernamento di tre radar tridimensionali RAT31 DL per la difesa aerea, operativi in Turchia a seguito di un accordo di fornitura stipulato nel 1995.


Il programma di modernizzazione prevede un allineamento dei sistemi agli ultimi standard NATO, oltre all’ottimizzazione dei costi di gestione e al miglioramento delle procedure e dei tempi di manutenzione.


Grazie a questi interventi, il ciclo di vita dei radar sarà esteso e ne sarà garantita la continuità operativa nell’ambito della rete NATO per la difesa aerea, nonché migliorata la disponibilità dei sistemi.


L’aggiornamento dei RAT31 DL sarà possibile grazie alla flessibilità e modularità dell’architettura di sistema dei radar installati, che consente di rispondere facilmente alle evoluzioni dei requisiti espressi dai clienti, minimizzando i costi di gestione durante l’intero ciclo di vita degli apparati.

 

Il RAT 31 DL è un sistema della famiglia di radar tridimensionali a lungo raggio di Finmeccanica – Selex ES. E’ disponibile in configurazione fissa (FADR - Fixed Air Defence Radar) e mobile (DADR - Deployable Air Defence Radar).


Finmeccanica – Selex ES ha venduto oltre 50 esemplari di questi sistemi radar in tutto il mondo. In particolare il RAT31 DL è in servizio in numerosi paesi, otto dei quali appartenenti alla NATO. Il RAT31 DL ha una portata di circa 500 Km ed è intrinsecamente resistente alle contro-misure elettroniche, oltre ad essere dotato di capacità di contrasto ai missili anti-radiazione.

 

 

 

Roma 16/06/2014 13:48