Premiata la tecnologia per la sicurezza dei Commonwealth Games

Premiata la tecnologia per la sicurezza dei Commonwealth Games

Finmeccanica – Selex ES è stata premiata come la società che ha fornito il ‘più importante contributo tecnologico per la sicurezza di un grande evento’ dall’Ente Major Events International. Il premio riconosce il successo di Selex ES per aver garantito la sicurezza dei Giochi del Commonwealth di Glasgow 2014, per i quali l’azienda ha fornito il sistema di sicurezza perimetrale.
 


La cerimonia di premiazione è avvenuta nel corso del primo Major Events Summit, un incontro annuale di aziende che operano per i principali eventi sportivi internazionali come i Commonwealth Games e le Olimpiadi. Il primo giorno del summit è stato dedicato al tema della sicurezza ed ha ospitato un messaggio di benvenuto da parte di Sir Brian Burridge, Senior Vice President di Finmeccanica UK.
 


I Giochi di Glasgow 2014 sono uno tra i più recenti eventi in cui sono stati utilizzati i  sistemi Selex ES. Tra i precedenti eventi sportivi  messi in sicurezza da Selex ES ci sono le Olimpiadi Invernali di Torino 2006, i Giochi Olimpici Invernali di Sochi 2014 e il Campionato Mondiale di Ciclismo di Firenze nel 2013; Altri grandi eventi ai quali Selex ES ha fornito sistemi di sicurezza includono il Summit del G8 del 2009, le celebrazioni per l’avvio del pontificato di Papa Francesco I, la Canonizzazione di Papa Giovanni XXIII e di Giovanni Paolo II. Selex ES è stato anche partner tecnologico per la sicurezza di Expo Milano 2015.
 


I Giochi di Glasgow 2014 verranno ricordati per l’attenzione data al tema dell’innovazione e hanno rappresentato la dimostrazione delle capacità scozzesi nell’alta tecnologia alla comunità internazionale. L’innovazione tecnologica è stata applicata alla sicurezza di tutto l’evento: Selex ES ha infatti protetto gli oltre venti siti dei Giochi, compreso il Villaggio degli Atleti integrando sofisticate tecnologie per la sicurezza perimetrale, CCTV, sistemi di comando e controllo ed equipaggiamenti per la protezione fisica degli operatori nei luoghi dell’evento.

Glasgow 26/10/2015