Leonardo: contratto per il supporto delle eliambulanze AW139 dell'operatore canadese Ornge

Leonardo: contratto per il supporto delle eliambulanze AW139 dell'operatore canadese Ornge
  • Il contratto, della durata di sei anni, estende ulteriormente i servizi di supporto e manutenzione esistenti   
  • Il supporto fornito fino ad oggi ha assicurato una disponibilità operativa della flotta superiore al 95% 
  • Ornge ha recentemente aggiunto alla sua flotta l’undicesimo AW139 per il trasporto di pazienti in condizioni critiche

 

Leonardo-Finmeccanica ha annunciato la firma di un contratto di supporto logistico, manutenzione e revisione con l’operatore canadese di elisoccorso Ornge della durata di sei anni per la sua flotta di elicotteri AgustaWestland AW139. Il contratto, che fa parte del nuovo schema di supporto di Leonardo denominato Service Excellence e volto al costante miglioramento della qualità generale del servizio anche attraverso l’introduzione di nuove soluzioni, rafforza la partnership tra Leonardo e Ornge, dopo il successo registrato nel 2015. Lo scorso anno infatti l’operatore ha accumulato oltre 6.000 ore di volo in missioni di soccorso 24/7 da sette basi e con una disponibilità superiore al 95% della flotta. Il nuovo contratto di supporto risponde alle esigenze di trasporto per pazienti in condizioni critiche in tutto l'Ontario, migliorando la pianificazione e la previsione delle esigenze di disponibilità delle parti di ricambio e assicurando il conseguimento dei risultati concordati con Leonardo per la gestione logistica.

 

Ornge ha recentemente aggiunto un undicesimo elicottero AW139 alla sua flotta, a seguito della completa riconfigurazione al ruolo di eliambulanza di un elicottero utility. La macchina è stata modificata in meno di tre mesi presso lo stabilimento di Leonardo a Philadelphia ed equipaggiata con una serie di sistemi di missione tra cui tagliacavi, seconda luce di atterraggio, comunicazioni satellitari, Radio V/UHF e un nuovo interfono in cabina. La rapidità dell’intervento di modifica sulla macchina evidenzia la capacità dello stabilimento nel soddisfare le nuove esigenze dei clienti. Il velivolo è ora dotato di una cabina completamente equipaggiata per il soccorso ed è stato consegnato ad una base a Moosonee, Ontario.

Roma 14/12/2016 16:30