Il sistema di autoprotezione SAGE di Leonardo-Finmeccanica entra in servizio sul velivolo da pattugliamento marittimo CN-235 dell'Aeronautica indonesiana

Il sistema di autoprotezione SAGE di Leonardo-Finmeccanica entra in servizio sul velivolo da pattugliamento marittimo CN-235 dell'Aeronautica indonesiana
  • Il SAGE è un sensore digitale che identifica e localizza sistemi radar potenzialmente pericolosi 
  • Gli operatori dell’Aeronautica Militare indonesiana effettueranno l’addestramento per l’utilizzo del sistema presso il sito Leonardo-Finmeccanica di Luton in UK
  • Leonardo è leader in Europa nei sistemi di autoprotezione. Il SAGE, in particolare, è stato venduto a numerosi clienti in tutto il mondo

 

Il sistema di autoprotezione SAGE di Leonardo-Finmeccanica è entrato in servizio sul primo velivolo CN-235 dell’Aeronautica Militare indonesiana modificato per impieghi di pattugliamento marittimo. Il programma di conversione dell’aeromobile è stato guidato dalle aziende PT Dirgantara Indonesia (PTDI) e Integrated Surveillance and Defense (ISD) negli Stati Uniti. Il SAGE è un sensore digitale per velivoli utilizzati in missioni di intelligence, sorveglianza e ricognizione. Il sistema è in grado di identificare in radio frequenza la posizione di eventuali minacce, come ad esempio radar di controllo del fuoco di missili terra-aria, aumentando la consapevolezza dello scenario operativo per i piloti.

 

Il primo CN-235 è stato modificato nel corso del 2016 e il SAGE è stato installato e integrato a bordo del velivolo con il sistema tattico di missione. Le prove di volo sono state effettuate in agosto e settembre. Leonardo sta lavorando a stretto contatto con le aziende ISD e PTDI per fornire questa capacità all’Aeronautica Militare indonesiana e conta di poter collaborare con le due società anche in futuro.

 

La Forza Aerea indonesiana (IAF) userà il SAGE in ambiente marittimo, dove risulta essenziale conoscere con precisione lo spettro elettromagnetico avversario. Caratterizzato da alta efficienza a costi contenuti, il SAGE fornisce questa avanzata capacità che permetterà alla IAF di rilevare e localizzare sistemi radar potenzialmente pericolosi.

 

Il SAGE fa parte dell’offerta di sistemi di autoprotezione di Leonardo, che comprende sia sensori singoli che suite integrate di misure di autodifesa. L’azienda, inoltre, dispone di una struttura completamente dedicata al supporto operativo dei sistemi di protezione elettronica (Electronic Warfare Operational Support - EWOS), per assicurare la massima efficacia di questi equipaggiamenti.

 

Il SAGE è certificato per l’esportazione ed è attualmente in servizio presso la Repubblica di Corea, come parte di un pacchetto di equipaggiamenti per l’autoprotezione nell’ambito del programma nazionale Maritime Operational Helicopter (MOH) e nel 2017 entrerà in servizio anche sull’elicottero AW159 della Marina Militare brasiliana.

 

A ottobre 2016, il sistema ha effettuato test dimostrativi sull’elicottero SW-4 “Solo” di Leonardo, realizzato per operazioni con e senza pilota, e sul velivolo a pilotaggio remoto CamCopter S-100 dell’azienda austriaca Schiebel durante l’esercitazione dedicata ai sistemi radiocomandati “Unmanned Warrior” della Marina Militare britannica, nel Regno Unito. Il SAGE è in grado di operare efficacemente su molteplici piattaforme e nel contesto di diversi scenari di missione. 

 

Jakarta (Indonesia) 04/11/2016 17:02