Il Premio Innovazione 2015 fa il pieno di adesioni

Il Premio Innovazione 2015 fa il pieno di adesioni
  • Oltre 600 i progetti innovativi presentati dai dipendenti del Gruppo Finmeccanica 
  • I giovani universitari hanno tempo fino al 15 settembre per candidarsi e partecipare al Premio Innovazione Finmeccanica per i giovani
  • La  cerimonia di premiazione si terrà in ottobre a Expo 2015

 

Si sono chiuse con un grande successo di adesioni le iscrizioni dei dipendenti del Gruppo al Premio Innovazione Finmeccanica 2015, l’iniziativa, che offre, da oltre un decennio, a tutti i dipendenti della Società l’opportunità di presentare idee innovative. Sono stati infatti oltre 600 i progetti depositati e provenienti da ogni azienda del Gruppo in Italia e all’estero.

 

Novità di quest’anno la possibilità, per gli universitari degli atenei italiani, di partecipare al “Premio Innovazione Finmeccanica per i giovani”. Dall’edizione 2015 infatti Finmeccanica lancia la sfida dell’Innovazione anche ai giovani universitari delle facoltà di ingegneria, matematica, fisica, informatica e chimica di tutti gli atenei italiani. Studenti, neolaureati e dottorandi potranno mettere in gioco la propria creatività e le proprie capacità innovative, mettendo alla prova le competenze acquisite in ambito accademico e confrontandosi con il mondo del lavoro. Ai vincitori saranno offerti tirocini formativi nelle aziende del Gruppo, riconoscimenti economici e la possibilità di partecipare alla cerimonia di premiazione che si terrà in ottobre a Milano all’Expo 2015, alla presenza di Istituzioni e rappresentanti delle comunità scientifica e tecnologica italiani. 

 

I giovani universitari hanno tempo fino al 15 settembre per presentare i loro progetti. Tutti i dettagli sull’iniziativa sono disponibili all’indirizzo www.premioinnovazionefinmeccanica.com che ospita anche la piattaforma attraverso cui è possibile presentare i progetti innovativi nei quattro ambiti di ricerca legati ai settori di business del Gruppo Finmeccanica: 3D Printing/Additive Manufacturing, Sistemi Autonomi, Cyber Security e Bassa Osservabilità.

 

Roma 28/07/2015 12:33