Finmeccanica fornirà sistemi di comunicazione per i nuovi addestratori PC-21 australiani

Finmeccanica fornirà sistemi di comunicazione per i nuovi addestratori PC-21 australiani
  • L’accordo con Pilatus Aircraft Ltd prevede l’equipaggiamento di 49 velivoli PC-21
  • I sistemi saranno impiegati nell’ambito del Project Air 5428 della Forza Armata australiana, il programma di addestramento dei piloti di velivoli ad ala fissa
  • Gli RT-700/A forniranno comunicazioni voce e dati sicure

 

Finmeccanica, attraverso la divisione Sistemi Avionici e Spaziali, si è aggiudicata un contratto da parte di Pilatus Aircraft Ltd. per fornire sistemi avionici di comunicazione per i 49 addestratori turboelica PC-21 recentemente acquistati dalla Forza Armata australiana.
Quest’ultimo contratto si inserisce nell’ambito di una collaborazione di lungo termine tra la società e Pilatus Aircraft. L’azienda svizzera aveva, infatti, già scelto Finmeccanica per equipaggiare i velivoli PC-21 ordinati da Svizzera, Singapore, Stati Uniti, Emirati Arabi Uniti, Qatar e Arabia Saudita.

 

Più compatto e leggero delle versioni precedenti, il nuovo sistema, denominato RT-700/A, fornirà comunicazioni voce e dati. Dotato di certificazione militare ETSO (European Technical Standard Order), l’RT-700/A, è in grado di comunicare nel raggio dei 30-470MHz e può trasmettere e ricevere in sicurezza attraverso il collegamento ad una unità esterna di cifratura dei dati.

 

Anche la relazione di Finmeccanica con l’Australia è di lungo corso. Il sistema di ricognizione e gestione delle informazioni dell’azienda è a bordo di dieci aerei per la sorveglianza marittima, supportando la Customs Coastwatch nella protezione delle coste e delle acque territoriali. In base ad un recente contratto, il radar Seaspray 5000E di Finmeccanica è stato scelto per fornire servizi di ricerca e soccorso per l’Autorità Australiana per la Sicurezza Marittima.
Inoltre, le reti TETRA (TErrestrial Trunked RAdio) e i terminali certificati ATEX (ATmosphere EXplosive) della società garantiscono comunicazioni sicure per le industrie australiane nei settori trasporti, minerario e oil & gas.
In ambito difesa, Finmeccanica ha fornito al Paese un’ampia gamma di tecnologie che includono 13.000 Personal Role Radio per migliorare le comunicazioni dei soldati di prima linea, sistemi Guardian contro gli ordigni esplosivi radio-controllati per proteggere costantemente le truppe nell’ambito di operazioni veicolari. Attualmente, inoltre, l’azienda è impegnata nell’ammodernamento degli apparati di comunicazione per le otto fregate di classe ANZAC della Marina nell’ambito della fase 4 del programma SEA1442.

Singapore 18/02/2016 09:16