Leonardo annuncia i risultati iniziali dell'offerta su alcune obbligazioni denominate in dollari

Leonardo annuncia i risultati iniziali dell'offerta su alcune obbligazioni denominate in dollari

Leonardo e la sua controllata Leonardo US Holding, Inc. (la “Società”) annunciano oggi i risultati iniziali delle offerte pubbliche di acquisto della Società (le “Offerte”) aventi ad oggetto obbligazioni “7.375% Guaranteed Notes due 2039” in circolazione (le “Obbligazioni 2039”) e  obbligazioni “6.250% Guaranteed Notes due 2040” in circolazione (le “Obbligazioni 2040” e, assieme alle Obbligazioni 2039, le “Obbligazioni dell’Offerta”; ciascuna di esse, una “Serie”) emesse dalla Società e garantite da Leonardo S.p.A. (il “Garante”). I termini e le condizioni delle Offerte sono descritti nel documento di offerta pubblica di acquisto (l’“Offerta di Acquisto”) del 15 novembre 2017, salvo l’aumento del Tetto Massimo dell’Offerta come descritto in seguito.I termini non definiti nel presente annuncio hanno il significato a essi attribuito (in lingua inglese) nell’Offerta di Acquisto.

 

Secondo le informazioni fornite da D.F. King & Co., Inc., l’Information e Tender Agent delle Offerte, obbligazioni per un valore nominale complessivo di $511.417.000 sono state validamente portate in adesione prima o non oltre il Termine Anticipato dell’Offerta e non sono state ritirate. L’importo comprende un importo nominale complessivo delle Obbligazioni 2039 pari a $182.015.000 e un importo nominale complessivo delle Obbligazioni 2040 pari a $329.402.000. La Società ha modificato i termini delle Offerte per aumentare l’ammontare massimo nominale complessivo di Obbligazioni dell’Offerta che sta offrendo di acquistare (il “Tetto Massimo dell’Offerta”) da $200 milioni a $300 milioni. Poiche’ è stato superato il Tetto Massimo dell’Offerta, come modificato, entrambe le Serie di obbligazioni saranno ridotte proporzionalmente su base paritaria come descritto nell’Offerta di Acquisto e, pertanto, sarà accettato un importo nominale complessivo di $106.126.000 per le Obbligazioni 2039 e un importo nominale complessivo di $193.874.000 per le Obbligazioni 2040.Il coefficiente di riduzione relativo a ciascuna serie è pari al 57,5317% circa.

 

Ai sensi delle Offerte, il termine ultimo per il ritiro di Obbligazioni già portate in adesione è scaduto alle ore 17:00, ora di New York, del 29 novembre 2017. Conseguentemente le Obbligazioni portate in adesione non possono essere più ritirate. La scadenza delle Offerte è prevista per le ore 23:59, ora di New York, del 13 dicembre 2017. Dato che il Tetto Massimo dell’Offerta, come modificato, è stato raggiunto, la Società non prevede di accettare per l’acquisto Obbligazioni portate in adesione dopo il Termine Anticipato dell’Offerta.

 

Si prevede che la Data di Regolamento Anticipato per le Obbligazioni validamente portate in adesione entro il Termine Anticipato dell’Offerta e accettate per l’acquisto da parte della Società sarà il 4 dicembre 2017. Il pagamento per le Obbligazioni che sono state validamente portate in adesione e accettate dalla Società comprende il pagamento degli interessi maturati e non ancora corrisposti dalla ultima data di versamento degli interessi fino a (ma escludendo) la Data di Regolamento Anticipato.

 

Leonardo, in linea con la propria strategia finanziaria disciplinata e al fine di ottimizzare la struttura del capitale della controllata americana, ha colto il momento di mercato particolarmente favorevole per ridurre ulteriormente il livello del debito e  conseguentemente gli oneri finanziari da pagare sul debito residuo negli anni a venire. Il valore attuale netto (NPV) dell’operazione è di ca. $195 milioni.

 

Il successo dell’operazione conferma l’interesse del mercato per Leonardo.

 

Le Obbligazioni 2039 hanno i seguenti numeri ISIN/CUSIP: 583491AB1 / US583491AB16 / U58200AB9 / USU58200AB97. Le Obbligazioni 2040 hanno i seguenti numeri ISIN/CUSIP: 583491AC9 / US583491AC98 / U58190AA4 / USU58190AA41.

Roma 30/11/2017 14:27