Leonardo: nuovi successi internazionali per l'elicottero AW169

Leonardo: nuovi successi internazionali per l'elicottero AW169
  • Cinque nuovi ordini dall’operatore Lease Corporation International e da Helikorea, che apre un nuovo mercato per il bimotore leggero intermedio di Leonardo
  • Le consegne sono previste entro la fine del 2017 
  • Accordo quadro per ulteriori sei macchine con Specialist Aviation Services con consegne previste tra il 2017 e il 2019 
  • Oltre 150 AW169 tra ordini, opzioni e accordi quadro scelti da clienti in tutto il mondo 

 

L’elicottero AgustaWestland AW169 di Leonardo-Finmeccanica consolida la presenza nella flotta di operatori che hanno già avuto modo di testarne l’eccellenza operativa e sbarca per la prima volta in Corea del Sud. Leonardo infatti ha firmato un contratto con Helikorea per due unità destinate a svolgere missioni di elisoccorso in Corea del Sud, paese in cui Leonardo vanta un’importante presenza con circa 50 velivoli in servizio o in consegna destinati a impiego civile e militare come operazioni navali, ricerca e soccorso, ordine pubblico, antincendio e trasporto executive/privato. Il contratto prevede la consegna degli esemplari entro la fine del 2016 e include l’opzione per un ulteriore AW169.

 

Leonardo ha inoltre annunciato oggi che la società Lease Corporation International (LCI) basata in Irlanda ha firmato, nel corso del salone Helitech ad Amsterdam, un contratto per ulteriori tre AW169 la cui consegna è prevista a metà del 2017. Si tratta del secondo ordine da parte di LCI per questo modello: le tre unità si aggiungono alle cinque già ricevute da LCI quest’anno, successivamente trasferite a diversi operatori e impiegate per compiti di elisoccorso, trasporto offshore e utility. Ulteriori dieci elicotteri dei modelli AW139/AW169/AW189 saranno consegnati a LCI entro la fine del 2016.

 

Sempre in occasione del salone Helitech, Leonardo ha annunciato la firma di un accordo quadro con l’operatore britannico Specialist Aviation Services (SAS) per sei ulteriori AW169. I velivoli, le cui consegne sono previste tra il 2017 e il 2019, consentiranno a SAS di espandere la propria presenza nell’elisoccorso in Regno Unito e di entrare nel mercato offshore a supporto degli impianti per l’energia eolica. Grazie a questo accordo quadro, sale a quasi venti il numero complessivo di elicotteri destinati a clienti in UK. 

Roma 11/10/2016 13:37