Il sensore di assetto stellare di Finmeccanica – Selex ES guida la sonda della Missione NASA New Horizons fino a Plutone

Il sensore di assetto stellare di Finmeccanica – Selex ES guida la sonda della Missione NASA New Horizons fino a Plutone

Il sensore di assetto stellare A-STR di Finmeccanica – Selex ES ha guidato la sonda della missione NASA New Horizons fino a Plutone, consentendo a Selex ES di arrivare nello spazio più profondo.

 

L’A-STR per New Horizons, unico contributo italiano alla missione statunitense per lo studio di Plutone, consente alla sonda di orientarsi nello spazio e di trasmettere i propri dati a Terra.

 

L’A-STR è stato integrato nella sonda della NASA nel 2004 e la versione utilizzata in questa missione prevede sia il funzionamento dell’apparato durante  le fasi di rotazione della sonda, durante la crociera, sia quando la sonda è stabilmente puntata verso il pianeta. L’hardware di base utilizzato è simile a quello del sensore di assetto presente sulla sonda Rosetta dell’omonima missione ESA.

 

L’A-STR è prodotto presso lo stabilimento di Campi Bisenzio di Selex ES; dal 2001 ad oggi sono stati consegnati oltre 100 sensori stellari nel mondo, con una prospettiva di oltre 200 unità entro il 2016. 

 

Roma 14/07/2015 19:00