Elicotteri per missioni navali

Elicotteri per missioni navali

 

Per centinaia di anni, ma più di recente con lo sviluppo dell’economia globale, il mare ha rappresentato un importante canale strategico per il trasporto di materie prime, merci e per lo sfruttamento delle risorse energetiche. La difesa degli interessi marittimi costituisce quindi una priorità per molte nazioni.

In questo contesto, gli elicotteri si sono rivelati uno dei mezzi più efficaci per garantire la sicurezza marittima, grazie alla loro flessibilità e alla loro capacità di risposta ai requisiti dei diversi ambienti in cui sono dispiegati.

 

 

 

 

OPERAZIONI IN MARE

Gli elicotteri per impieghi navali operano frequentemente in ambienti particolarmente difficili e impegnativi; da qui la necessità di progettarli e costruirli come piattaforme flessibili multiruolo, in grado di svolgere un’ampia gamma di missioni, dal pattugliamento costiero alle operazioni di ricerca e soccorso (SAR), al supporto umanitario, alle azioni anti-terrorismo e anti-pirateria, alle operazioni militari antisom e contro il naviglio di superficie. Devono essere in grado di operare di giorno e di notte in tutte le condizioni meteorologiche. 

I due impieghi principali degli elicotteri navali sono: multiruolo e specializzato. Una parte significativa di questi velivoli opera da basi a terra ed è impiegata per le missioni di pattugliamento, sorveglianza e SAR. Altri elicotteri sono imbarcati su navi, spesso impiegate in mare per lunghi periodi. Ciò richiede la presenza a bordo di tutti i pezzi di ricambio e del personale per mantenerli operativi. Questi elicotteri devono essere in grado di operare in sicurezza dal ponte di volo della nave, anche con mare forza 6 e in tutte le condizioni meteorologiche, con un carico utile sufficiente per i sensori di missione, i dispositivi di difesa, le armi e il carburante necessari per svolgere la missione. 

 

 

 

ELICOTTERI LEONARDO

Leonardo ha una lunga tradizione nella progettazione e realizzazione di elicotteri navali e offre oggi una gamma completa di prodotti con sistemi integrati personalizzati in grado di soddisfare i più esigenti requisiti di missione.

 

Le origini di questa storia risalgono ai modelli Dragonfly e Whirlwind, operativi nei primi anni '50, e al Wasp ed al Wessex che sono entrati in servizio negli anni '60. Naturalmente anche gli AB47, AB204 e AB212 fanno parte della storia degli elicotteri che hanno operato in ambito navale. A questi sono seguiti in tempi più recenti il Lynx e il Sea King. 

 

 

 

Oggi sono in servizio gli AW159, AW101 e NH90, progettati appositamente per operazioni imbarcate, mentre altri modelli commerciali, come l’AW109, l’AW139 e l'AW189 stanno dimostrando un successo crescente per una varietà di ruoli navali.

L'AW159 è un elicottero specificamente progettato per missioni imbarcate, realizzato grazie all'esperienza maturata con il Lynx e il Super Lynx. L'AW159 ha un carico utile notevolmente superiore rispetto ai suoi predecessori, nuovi motori, sensori avanzati e sistemi di comunicazione e gestione dei dati che lo rendono una piattaforma navale ideale per soddisfare molteplici esigenze.

 

 

 

Nel 2017 Leonardo ha consegnato il 62° e ultimo AW159 Wildcat al Ministero della Difesa del Regno Unito. Gli elicotteri della Royal Navy sono equipaggiati per affrontare un’ampia gamma di ruoli, tra cui la lotta antisom, la protezione delle forze militari e le azioni anti-pirateria. L’elicottero sarà presto anche in grado di svolgere ruoli anti-nave essendo dotato di missili aria-superficie. Leonardo offre un servizio integrato di supporto e formazione operativa, che garantisce un’elevata disponibilità degli elicotteri.

 

 

 

L'AW101 è l’elicottero navale multiruolo più avanzato attualmente sul mercato. Capace di operare in coordinamento con altre unità navali o autonomamente, l'AW101 è dotato di un sistema di missione integrato utilizzabile per missioni antisom, antinave, sorveglianza marittima, ricerca e salvataggio, contromisure mine e trasporto anfibio.  Può operare da piccole fregate o da basi di terra.

 

Nel 2013 l’Aeronautica Norvegese ha acquistato 16 elicotteri AW101 per missioni di ricerca e soccorso (SAR) con il primo velivolo in consegna nel 2017.

 

L'AW101 Merlin Mk4 è l’elicottero scelto dalla Royal Navy Commando Helicopter Force per svolgere le impegnative operazioni costiere dei Royal Marines. Il Merlin Mk4 consente di incrementare ulteriormente le capacità dei Royal Marines, permettendo loro di operare in modo più efficace su distanze maggiori trasportando al contempo un maggiore volume di equipaggiamenti.

 


 

L’NH90 è un elicottero bimotore multiruolo disponibile in due versioni con la stessa configurazione standard di base: NFH per impieghi navali e TTH per quelli terrestri. La versione NFH è utilizzata per rilevamento, classificazione, identificazione e attacco di sottomarini e obiettivi di superficie di giorno e di notte. È dotato di un sistema di guerra elettronica (EWS), visione notturna (FLIR),  sono-boe, sonar a immersione, radar, armi antisom e missili antinave.

 

Grazie al suo cockpit interamente digitale e ai comandi FBW (Fly-by-Wire) l’NH90 garantisce elevata controllabilità, riduzione di peso, incremento dell’affidabilità e rende le attività di manutenzione più semplici. Un’altra caratteristica della variante navale NFH è l’elevata integrazione del sistema di controllo del volo e dell’avionica basica e di missione che permettono lo svolgimento di operazioni con un equipaggio di tre persone grazie al ridotto carico di lavoro dei piloti. Grazie alle caratteristiche di peso l’NH90 può essere imbarcato su unità navali di dimensioni contenute, inoltre la possibilità di ripiegare automaticamente pale e coda offre la possibilità di sostare in spazi più limitati. L’NFH può inoltre essere utilizzata per ricerca e soccorso, trasporto truppe e operazioni speciali.

 

L’AW109 è un elicottero leggero bimotore, che può essere equipaggiato per diverse missioni marittime, offrendo capacità significative a costi comparabilmente bassi. Consente il trasporto in cabina di un massimo di sei persone o armi da utilizzare per la sicurezza in mare. L'AW109 può operare da imbarcazioni di dimensioni più contenute.

 

 

 

Gli AW139 e AW189 sono elicotteri commerciali, entrambi leader nella loro categoria di peso, progettati per svolgere varie missioni navali, tra cui SAR, pattugliamenti marittimi e sorveglianza. Oggi in tutto il mondo oltre 900 elicotteri Leonardo operano in un’ampia gamma di missioni navali dall’Artico all’Antartico e in tutti gli altri continenti.

 

 

 

Leonardo 08/09/2017