Prove di volo per il nEUROn in Italia

Prove di volo per il nEUROn in Italia

Filmato per la prima volta in volo nei cieli italiani, presso la base dell’Aeronautica Militare di Decimomannu, in Sardegna, il nEUROn  ha concluso con successo i test di volo, raggiungendo tutti gli obiettivi prefissati. Sviluppato da un team industriale guidato da Dassault Aviation con la collaborazione di Finmeccanica-Alenia Aermacchi, Saab, Airbus Defence and Space, RUAG e HAI, il nEUROn è il dimostratore tecnologico europeo per un Unmanned Combat Aerial Vehicle (UCAV).
 

Le dodici missioni, altamente sensibili, condotte in Italia, hanno permesso di verificare le caratteristiche delle capacità operative in combattimento del nEUROn, la sua bassa osservabilità radar e la ridotta segnatura infrarossa.


Il nEUROn è rivolto alla dimostrazione di tecnologie chiave per aerei da attacco con ricadute sui futuri sistemi pilotati e non.


Il contributo di Finmeccanica-Alenia Aermacchi al programma comprende: la progettazione e produzione del sistema di generazione e distribuzione elettrica; l’innovativo sistema dati-aria (con marcate caratteristiche stealth); componenti strutturali a bassa osservabilità e, soprattutto, il sistema della cosiddetta Smart Integrated Weapon Bay - SIWB. Questo sistema è progettato per consentire l’individuazione e identificazione automatica del bersaglio in modalità stealth e la trasmissione della richiesta di approvazione dell’attacco al comandante della stazione di terra prima dello sgancio dei sistemi d’arma sul bersaglio.
 

Roma 03/09/2015