Finmeccanica si aggiudica un nuovo contratto da 19 milioni di euro per garantire la sicurezza cyber dei siti NATO

Finmeccanica si aggiudica un nuovo contratto da 19 milioni di euro per garantire la sicurezza cyber dei siti NATO
  • Il programma garantisce dal 2014 la sicurezza delle informazioni di oltre 50 siti NATO in 29 Paesi dalla minaccia di attacchi cyber
  • Il nuovo contratto estenderà il servizio ad altri siti nell’ambito di un piano di miglioramento continuo delle capacità di difesa informatica della NATO
  • Il programma NCIRC FOC è la più grande iniziativa di cyber security mai realizzata al di fuori degli Stati Uniti

 

Finmeccanica, attraverso Selex ES, si è aggiudicata un contratto del valore di 19 milioni di euro per l’estensione del programma denominato NATO Computer Incident Response Full Operational Capability (NCIRC FOC) che garantisce la sicurezza delle informazioni dalle minacce di attacchi cyber in 52 siti NATO in 29 Paesi. In base al nuovo accordo, il servizio verrà esteso nei prossimi due anni a una serie di altri siti e sedi dell’Alleanza. 

 

Il programma NCIRC FOC è operativo da maggio 2014 ed è stato progettato e realizzato da Finmeccanica-Selex ES per fornire la capacità di rilevare, gestire e contrastare le minacce informatiche, oggi sempre più diffuse e sofisticate. La soluzione è stata studiata per consentire gli indispensabili sviluppi tecnologici collegati all’evoluzione della minaccia informatica. 

 

Questo nuovo contratto permetterà di rendere il servizio sempre più efficace nell’ambito di un piano di miglioramento continuo delle capacità di difesa informatica della NATO

 

Finmeccanica-Selex ES continua a investire nelle tecnologie e nelle competenze necessarie ad affrontare gli sviluppi della minaccia cibernetica, per affiancare la NATO nelle possibili ulteriori evoluzioni del programma. L’impegno di Finmeccanica-Selex ES sul tema della cyber security è molto forte da anni sia in ambito nazionale sia internazionale.

Roma 15/09/2015 17:20