Magyar Posta e Selex ES firmano un contratto da 16 milioni di euro per il nuovo centro di smistamento postale automatizzato di Budapest

Magyar Posta e Selex ES firmano un contratto da 16 milioni di euro per il nuovo centro di smistamento postale automatizzato di Budapest

Magyar Posta e Selex ES, una societa’ Finmeccanica, hanno firmato un contratto del valore di circa 16,5 milioni di euro per rinnovare l’impianto di smistamento postale della citta’ di Budapest. La fornitura comprende 9 macchine per lo smistamento e la sequenziazione di oltre 3 milioni di lettere al giorno e un sistema automatizzato di immagazzinamento, prelievo e trasporto dei contenitori di posta prodotti nel centro.

 

La commessa, assegnata a Selex ES in seguito ad un processo di selezione che ha coinvolto i principali player nel settore dell’automazione postale, dimostra ancora una volta la capacita’ dell’azienda di fornire competenze tecniche e supporto avanzato a clienti e operatori del comparto postale. ll progetto, inoltre, rappresenta un ulteriore passo avanti di Magyar Posta nel percorso di modernizzazione dei servizi, che consentira’ alla societa’ di rispondere in modo efficace ed efficiente alle nuove sfide introdotte dal 1° gennaio 2013 con la liberalizzazione del mercato postale ungherese.

 

Oggi l’Ungheria presenta un grande fermento in tutti i settori, in particolare nell’ambito dello sviluppo e del potenziamento delle infrastrutture militari e civili. Per cogliere queste opportunita’, Selex ES fara’ leva sul rapporto consolidato con alcuni importanti clienti ungheresi, sul coinvolgimento dell’industria locale nei progetti che sta avviando nel Paese e sul presidio del territorio attraverso il proprio ufficio basato nella capitale. 

Rome 11/03/2013 10:00