M-346, Biografia di un aereo

di Marco Sotgiu. Ed. UTET, 2010

M-346, Biografia di un aereo

M-346, biografia di un aereo di Marco Sotgiu, racconta la storia dell'adestrattore avanzato di nuova concezione realizzato da Alenia Aermacchi attraverso le parole dei manager e degli ingegneri che nel corso di quasi vent’anni l’hanno immaginato, progettato e costruito.

Il libro ripercorre l'appassionate evoluzione dell'M-346, una storia avventurosa che ha le sue origini nella collaborazione fra aziende italiane e russe all'inizio degli anni Novanta e che arriva fino ai giorni nostri come uno dei fiori all'occhiello del gruppo Finmeccanica. L'M-346 è il velivolo da addestramento più avanzato attualmente disponibile sul mercato e l'unico al mondo nella sua categoria concepito per addestrare i piloti destinati ai velivoli militari ad alte prestazioni di ultima generazione.

Protagonisti della storia dell'M-346 sono manager e ingegneri come Giorgio Brazzelli, che traghetta l'Aermacchi verso l'approdo in Finmeccanica proprio grazie alle intuizioni sul progetto M-346, come Massimo Lucchesini e tutto l'Integrated Project Team del velivolo.

 

Un viaggio che ancora oggi non è finito. La storia dell'M-346 è allo stesso tempo un capitolo di geopolitica e un intreccio di "vite minime", sul sottilissimo crinale tra retorica e minimalismo. Ma è una storia sconosciuta e appassionante, da qualunque angolo si guardi.