M-345

M-345

L’Aermacchi M-345 è il nuovo velivolo a getto per l’addestramento dei piloti militari. Caratterizzato da costi di acquisizione e gestione contenuti è destinato a coprire la fase basico-avanzata del programma addestrativo. Il progetto è stato lanciato ufficialmente nel giugno 2013 ed è, tra l’altro, destinato a sostituire gli MB.339A dell’Aeronautica Militare anche presso la Pattuglia Acrobatica Nazionale “Frecce Tricolori”.


Il nuovo M-345 mira a offrire le superiori prestazioni e l’efficacia addestrativa tipiche degli aerei a getto a costi comparabili a quello dei velivoli da addestramento a turboelica di elevata potenza. Grazie ai moderni sistemi avionici, alla elevata capacità di carico sui piloni subalari e alle sue prestazioni, l’M-345 può svolgere anche ruoli operativi. Alla riduzione dei costi di esercizio contribuiscono la elevata vita a fatica e la manutenzione articolata su due soli livelli, resa possibile dal sistema di monitoraggio di struttura e impianti (HUMS) che eliminerà le costose revisioni generali.


L’avionica, progettata sull’esperienza del moderno M-346 Advanced Jet Trainer, rispecchia gli standard degli aviogetti da combattimento più recenti, compresi i comandi HOTAS, la presentazione dati a testa alta (HUD), gli schermi multifunzione (MFD), il datalink per lo scambio di dati in tempo reale e il sistema di Embedded Tactical Training Simulation (ETTS) residente a bordo del velivolo.


Il velivolo è propulso da un motore turbofan Williams FJ44-4M-34 ad alta efficienza con spinta di 1.540 kg (3,400 lb) ed ha fattori di carico limite compresi tra +7/-3,5 g. L’efficienza operativa è garantita dai sistemi di rifornimento a pressione del combustibile e di generazione dell’ossigeno a bordo (OBOGS), che riducono le necessità di personale di supporto a terra e i tempi delle operazioni al suolo.