Gli ITS Finmeccanica, un'eccellenza italiana che fa scuola anche all'estero

Gli ITS Finmeccanica, un'eccellenza italiana che fa scuola anche all'estero

Il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Scientifica, Stefania Giannini, nell’ambito di una visita ufficiale nel nostro Paese da parte del  Ministro dell’Istruzione e delle Scienze del Portogallo, Nuno Paulo de Sousa Arrobas Crato, ha voluto mostrare un modello di eccellenza scolastica italiana, accompagnando il Capo del Dicastero  portoghese presso uno dei 7 ITS - Istituti Tecnici Superiori di Finmeccanica, le Scuole Speciali di Tecnologia del Gruppo.

 

La visita, che avuto luogo  lo scorso 30 marzo a Somma Lombardo, nei pressi di Milano Malpensa, è stata l’occasione per il Ministro Giannini per incontrare, di fronte ad una gremita platea di autorità, i giovani che stanno studiando per diventare Montatori e Manutentori di aeromobili.

 

Presso le proprie scuole di Tecnologia, Finmeccanica, applicando una strategia didattica che sta già ottenendo risultati eccellenti, stabilisce all’inizio dei percorsi di studio la tipologia dei profili professionali in uscita, costruendo l’iter formativo dei giovani insieme ai partner del progetto: scuole, università ed altre aziende del territorio. Oltre a ciò, il Gruppo contribuisce al processo di selezione dei ragazzi e, con il 50% delle docenze tenute dalle oltre 100 persone del Gruppo coinvolte nella formazione, trasferisce competenze tecnico/professionali attraverso lezioni frontali e training on the job. I primi corsi, che si sono conclusi lo scorso anno, hanno portato all’inserimento di 56 giovani in Italia, che oggi lavorano nelle aziende Finmeccanica.

 

La formula degli ITS ha un concreto impatto sull’occupazione nei territori di riferimento ed un grande valore per il sistema Paese, tanto da diventare un’eccellenza italiana da mostrare, da valorizzare e da esportare, visto che presto anche in Portogallo nasceranno iniziative simili.

 

Per saperne di più

Roma 03/04/2015