Lanciato con successo il satellite ATHENA-FIDUS

Il satellite frutto della cooperazione franco-italiana

Lanciato con successo il satellite ATHENA-FIDUS

Grande successo per il lancio del satellite franco-italiano ATHENA-FIDUS, messo in orbita ieri, 6 febbraio, alle ore 21:30 (in Italia) dal sito di lancio di Kourou in Guyana Francese. Frutto di una straordinaria cooperazione a livello europeo tra Italia e Francia, ATHENA-FIDUS (Access on Theaters for European Allied forces nations-French Italian Dual use Satellite) è stato sviluppato dall’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) e dal Centre National d’Etudes Spatiales (CNES) nell’ambito di accordi di collaborazione sottoscritti dalle Agenzie Spaziali e dai Ministeri della Difesa italiano e francese.

 

Con ATHENA-FIDUS si realizza un’infrastruttura di telecomunicazioni in grado di assicurare disponibilità e autonomia in circostanze di emergenza nazionale. Il satellite fornirà infatti servizi di trasmissione dati non solo per Ministero della Difesa italiano e francese ma anche per gli organismi di sicurezza di entrambi i Paesi (sicurezza civile, sicurezza nazionale, forze di polizia, vigili del fuoco etc.). Completerà, inoltre, le capacità già offerte dai sistemi Syracuse e Sicral.

 

Thales Alenia Space, prime contractor del programma per conto delle agenzie spaziali italiana e francese, rispettivamente ASI e CNES, e per conto dei Ministeri della Difesa francese (DGA) e italian (Segredifesa), è responsabile dello sviluppo, costruzione, verifica e consegna in orbita del satellite. Telespazio, joint-venture tra Finmeccanica (67%) e Thales (33%), è coinvolta nella realizzazione del segmento di terra e gestirà i servizi di lancio e messa in orbita del satellite. La messa in orbita del satellite sarà gestita congiuntamente dal Centro di Controllo del Fucino di Telespazio e dal sito Thales Alenia Space di Cannes.

Kourou, Guyana Francese 07/02/2014