Selex ES presenta a ITEC soluzioni innovative per l'addestramento e la simulazione

Selex ES presenta a ITEC soluzioni innovative per l'addestramento e la simulazione

Selex ES, una società Finmeccanica, partecipa a ITEC 2014, a Colonia dal 20 al 22 maggio, con un’ampia offerta di sistemi e soluzioni per la simulazione e l’addestramento presenti all'interno dello stand C110. La società, attiva in questo settore da oltre 20 anni, realizza ambienti sintetici intelligenti collegati in rete per la formazione avanzata e applicazioni di simulazione per l’utilizzo e la manutenzione di sensori. Partecipa, inoltre, ad alcuni dei più grandi programmi europei in questo settore.

 

I sistemi di simulazione di Selex ES sono progettati sulla base di building blocks proprietari a partire da tecnologie innovative sviluppate internamente che vengono impiegate anche per sperimentare nuovi approcci e tecnologie.

 

Selex ES ha diverse unità di ingegneria dedicate al Modelling, Simulation & Training: a Catania, Ronchi dei Legionari, Genova. Questi centri sono federati nell’ambito della rete di simulazione SimLabs delle aziende del Gruppo Finmeccanica, il cui hub principale è proprio Genova. Questi laboratori sono collegati anche al NATO Centre of Excellence of M&S, presso La Cecchignola (Roma).

 

L’azienda ha anche realizzato simulatori per i controllori del traffico aereo, come quello presente a Pratica di Mare, e per l’Aeronautica Militare italiana e ha sviluppato il centro di simulazione e addestramento del VTMIS (Vessel Traffic Management and Information System) di Messina per gli operatori della Guardia Costiera.

 

Ad ITEC 2014 Selex ES si presenta con sistemi rappresentativi di tre diverse aree: capacità di simulazione, strumenti di supporto e manutenzione e supporto formazione.

 

Nella prima area rientrano: MINERVA IT, un servizio di addestramento globale basato su un ambiente di simulazione immersivo dove gli operatori possono esplorare il proprio mondo virtuale, in qualunque ambito di attività promosso dall’azienda; il Fighter Mission planning, un sistema di addestramento riconfigurabile che offre una vasta capacità di simulare sensori in ambienti realistici; e il MALE BattleLab, una soluzione per l’addestramento nell’ambito di missioni con velivoli a pilotaggio remoto che consente la simulazione, l’analisi operativa, la definizione e la validazione del concetto operativo e che è adatta ad addestrare sia il pilota sia l’operatore dei payload sulla preparazione della missione e sulla missione stessa.

 

Come strumenti di supporto, l’azienda presenta l’Integration Test Bed di Forza NEC, il programma del Ministero della Difesa italiano per la digitalizzazione del campo di battaglia. L’integration test Bed di Forza NEC è composto da diversi centri, dislocati in Italia, che condividono lo stesso ambiente sintetico di base, mentre ciascuno di essi è caratterizzato da specifiche funzionalità di modellazione e simulazione e da strumenti dedicati. Questi centri sono dotati anche di sistemi reali che possono essere attivati sia da un ambiente sintetico sia da una vera e propria piattaforma. I centri sono in grado di interoperare tra di loro e con laboratori di simulazione e modellazione terzi.

 

Infine, nell’area dedicata al supporto e all’addestramento logistico viene esposto il sistema V4M, uno strumento per la creazione di un ambiente di lavoro collaborativo per la manutenzione, che consente la formazione e l’assistenza per le attività di gestione e manutenzione da remoto. Il supporto a distanza viene effettuato utilizzando un avanzato sistema di comunicazione in tempo reale tra un centro di competenza e i siti, situati in tutto il mondo, che ospitano i sistemi.

 

A Colonia Selex ES presiede, inoltre, due sessioni congressuali presentando due lavori: "Radar simulation from aircrews training to equipment testing – a reusable building block” il 20 maggio; “SYENA: a new approach in modelling and simulation of flexible behaviours in Dynamic environments” il 22 maggio.

 

Rome 20/05/2014 10:46