Il satellite Göktürk-1 pronto per i test ambientali

Il satellite Göktürk-1 pronto per i test ambientali

È partito per la Turchia Göktürk-1, il satellite per l’osservazione della Terra realizzato dalla Space Alliance per il Ministero della Difesa turco, e presto inizierà, presso il Centro di Integrazione e Test (AIT) di Ankara, le prove ambientali previste dal programma in vista del lancio che dovrebbe avvenire entro il 2016.

 

Firmato nel 2009 da Telespazio, quale primo contraente, e dal Ministero della Difesa Nazionale della Turchia, l’accordo include la realizzazione di un satellite di osservazione della Terra, dotato di un sensore ottico ad alta risoluzione, un centro per l’integrazione satellitare e i test, da costruire in Turchia, e il segmento di terra completo responsabile del controllo missione, della gestione in orbita, dell'acquisizione e processamento dati. Partner industriali locali del programma sono TAI, Aselsan, TÜBITAK UEKAE, Roketsan e TR Teknoloji.

 

 

Thales Alenia Space ha costruito il satellite e sviluppato in Turchia il Centro di Integrazione e Test. Tele spazio, oltre ad essere primo contraente e integratore di sistema, è responsabile del segmento di terra, dei servizi di lancio e del contratto per la copertura assicurativa, delle operazioni (inclusi il lancio e la fasi di messa in orbita e test) e del supporto di logistica integrata per l'utente finale.

 

 

L’industria turca è stata coinvolta nella fase di progettazione e sviluppo del sistema, così come nella fornitura di alcuni componenti del sistema Göktürk-1. In particolare, TAI ha fornito elementi della struttura del payload satellitare, Aselsan è responsabile dell’acquisizione e dell’elaborazione dei dati del segmento di Terra, TÜBITAK UEKAE è a capo dei dispositivi di cifratura per telecomando e telemetria e TR Teknoloji dell'edificio del Centro AIT.

 

Derivato dalla piattaforma Proteus sviluppata da Thales Alenia Space con il CNES (Centre National d’Etudes spatiales), il satellite Göktürk-1 include uno strumento ottico ad alta risoluzione frutto della forte esperienza dell’azienda in questo campo. Il satellite è attualmente montato e integrato ed è stato inviato presso il nuovo Centro Integrazione e Test di Ankara, una infrastruttura progettata per poter integrare diversi satelliti contemporaneamente.

 

Nell’ambito del contratto Gokturk-1 con Telespazio, Thales Alenia Space sarà la prima azienda nel settore spaziale a fornire un Centro completo per l’integrazione e test di satelliti. Le camere pulite di Classe 100.000, che coprono una superficie di oltre 3.000 metri quadrati, ospiteranno tutte le apparecchiature di ultima generazione necessarie per l'integrazione e il collaudo dei satelliti. I sistemi includono un banco di prova per le vibrazioni meccaniche (shaker), una camera per prove acustiche da 950 metri cubi, una camera a vuoto termico da 350 metri cubi, un campo prova per antenne compatte e supporti per lo spiegamento di pannelli e antenne solari. Altre risorse comprendono un sistema per testare le proprietà fisiche dei satelliti (peso, centro di gravità, inerzia) e sistemi di verifica per la compatibilità elettromagnetica (EMC).

Roma 14/05/2015