Göktürk

Göktürk

Il programma Göktürk-1 prevede la realizzazione, da parte di Telespazio e di Thales Alenia Space per il Ministero della Difesa turco, di un satellite di osservazione della Terra, dotato di un sensore ottico ad alta risoluzione, di un centro per l’integrazione satellitare e i test, da costruire in Turchia, e di un segmento di terra completo responsabile del controllo missione, della gestione in orbita, dell’acquisizione e processamento dati.


Partner industriali locali del programma sono TAI, Aselsan, TÜBITAK UEKAE, Roketsan e TR Teknoloji. L’industria turca è stata coinvolta nella fase di progettazione e sviluppo del sistema, così come nella fornitura di alcuni componenti del sistema Göktürk-1. In particolare, TAI ha fornito elementi della struttura del payload satellitare, Aselsan è responsabile dell’acquisizione e dell’elaborazione dei dati del segmento di Terra, TÜBITAK UEKAE è a capo dei dispositivi di cifratura per telecomando e telemetria e TR Teknoloji dell'edificio del Centro AIT.


Il lancio del satellite è previsto entro il 2016.


Leonardo partecipa al programma attraverso le joint venture Telespazio e Thales Alenia Space e la Divisione Sistemi Avionici e Spaziali.

 

Telespazio

Per Göktürk-1 Telespazio oltre ad essere primo contraente e integratore di sistema, ha la responsabilità dell’intero segmento di Terra del sistema che garantirà la gestione in orbita, l’acquisizione e il processamento dei dati. Inoltre, Telespazio ha la responsabilità dei servizi di lancio, messa in orbita e test del satellite. Per lo sviluppo e la commercializzazione dei dati e dei servizi applicativi Göktürk-1 è prevista la costituzione di una joint venture con partner locali.

Thales Alenia Space

Thales Alenia Space ha costruito il satellite e sviluppato in Turchia il centro di integrazione e test, una infrastruttura progettata per poter integrare diversi satelliti contemporaneamente. Derivato dalla piattaforma Proteus sviluppata da Thales Alenia Space, il satellite Göktürk-1 include uno strumento ottico ad alta risoluzione frutto della forte esperienza dell’azienda in questo campo.


Il satellite Göktürk-1 ha un peso, senza liquidi, di circa 1000 kg e una vita operativa di sette anni. Il sistema di osservazione a bordo del satellite include anche un sistema di memorizzazione dati per gestire la compressione, l’archiviazione e lo scaricamento dei dati a terra in banda X. Dalla sua orbita sincrona con il Sole a una altitudine inferiore a 700 km, il suo tempo di rivisitazione sulla Turchia sarà inferiore a due giorni.


Nell’ambito del contratto Gokturk-1 con Telespazio, Thales Alenia Space sarà la prima azienda nel settore spaziale a fornire un Centro completo per l’integrazione e test di satelliti. Le camere pulite di Classe 100.000, che coprono una superficie di oltre 3.000 metri quadrati, ospiteranno tutte le apparecchiature di ultima generazione necessarie per l'integrazione e il collaudo dei satelliti. I sistemi includono un banco di prova per le vibrazioni meccaniche (shaker), una camera per prove acustiche da 950 metri cubi, una camera a vuoto termico da 350 metri cubi, un campo prova per antenne compatte e supporti per lo spiegamento di pannelli e antenne solari. Altre risorse comprendono un sistema per testare le proprietà fisiche dei satelliti (peso, centro di gravità, inerzia) e sistemi di verifica per la compatibilità elettromagnetica (EMC).

Divisione Sistemi Avionici e Spaziali

La Divisione Sistemi Avionici e Spaziali partecipa attraverso la fornitura del sensore SIREUS, un giroscopio realizzato con tecnologie micro-elettromeccaniche (MEMS), che serve per una prima determinazione del orientamento del satellite.