Lo standard radio DMR e la soluzione ECOS-D di Leonardo

Lo standard radio DMR e la soluzione ECOS-D di Leonardo

 

 

Si chiama ECOS-D (Extended Communication System - Digital) il sistema intelligente di rete radio realizzato da Leonardo per le comunicazioni critiche, basato su tecnologie DMR all'avanguardia.

 

Il DMR - Digital Mobile Radio è uno standard radio digitale aperto, sviluppato dall’ETSI (European Telecommunications Standards Institute) per le radiocomunicazioni mobili professionali (PMR - Professional Mobile Radio) sulla base dei nuovi requisiti per un utilizzo sempre più efficiente dello spettro radio e dei nuovi servizi dati disponibili.  

 

 

A cosa serve il DMR

 

La tecnologia digitale DMR supporta i servizi vocali di tipo professionale, come chiamate private, di gruppo, in radiodiffusione, di emergenza, immissione tardiva, servizi di dati, tra cui messaggistica, trasmissione, localizzazione e crittografia, basati su GPS. Il DMR consente di eliminare il rumore e di preservare la qualità vocale in un range più esteso rispetto alla tecnologia analogica, in particolare gli  estremi dell’intervallo di trasmissione. Rispetto ad altre tecnologie disponibili sul mercato, il DMR è inoltre una soluzione molto vantaggiosa poiché rappresenta un eccellente compromesso sia in termini di capacità di comunicazione sia di investimenti infrastrutturali.

 

ECOS-D

 

La soluzione ECOS-D di Leonardo è considerata una delle tecnologie DMR più moderne e complete. Tra le peculiarità delle stazioni di base ECOS-D c’è la capacità di funzionare in "dual-mode" grazie alla gestione in tempo reale e del tutto automatica, sullo stesso canale radio, di entrambe le modulazioni FM analogica e DMR digitale Tier II, con due canali virtuali entro un canale fisico. Questa funzione, brevettata da Leonardo, è essenziale per la migrazione semplice e uniforme da un sistema radio analogico esistente a uno nuovo completamente digitale, con il riutilizzo delle frequenze assegnate e delle infrastrutture dei siti.

 

Inoltre, in qualità di prodotto multiuso di alto livello, la stazione di base ECOS-D è anche in grado di funzionare come “Trunking DMR Tier III” (con un trunking controller integrato), cambiando semplicemente la modalità operativa senza modifiche hardware e aggiunte di licenze software. Ciò assicura ai clienti di poter gestire con flessibilità eventuali modifiche alla modalità di funzionamento della rete, senza la necessità di dover riconfigurare l’intera rete.

 

In questo modo, è anche possibile implementare architetture di rete miste (analogica/DMR Tier II e DMR Tier III) all’interno dello stesso sistema ECOS-D, con l’elevata affidabilità garantita da un’architettura distribuita, necessaria  per un sistema radio dedicato ad applicazioni per la sicurezza pubblica.

 

 

 

La tecnica Simulcast (Simultaneous Broadcasting), di cui Leonardo ha un’esperienza comprovata di oltre 40 anni, è presente in modo nativo in tutte le stazioni ECOS-D. Grazie al Simulcast, le stesse coppie di frequenze possono essere utilizzate su territori molto estesi garantendo continuità di servizio (handover automatico) su grandi aree e risparmi sui costi di licenza per lo spettro radio. La flessibilità delle soluzioni ECOS-D permette di realizzare reti in cui componenti Simulcast si interfacciano a componenti cellulari, permettendo di ottimizzare gli investimenti e di offrire una modularità di servizio senza eguali.

 

Le soluzioni ECOS-D di Leonardo sono utilizzate in diversi progetti in Italia e all'estero per clienti come forze dell’ordine, aziende e operatori di servizi pubblici. In Italia, in particolare, i sistemi ECOS–D sono stati impiegati per compiti di protezione civile, per il soccorso medico-sanitario e a supporto della mobilità autostradale.

 

 

 

Oggigiorno, più di 50 Paesi si affidano alle soluzioni sulle comunicazioni critiche di Leonardo per la tutela di città, infrastrutture e trasporti anche in situazioni di emergenza. I progetti internazionali più importanti sono stati realizzati negli Stati Uniti, in Austria, in Turchia, in Belgio, in Polonia e in Germania , per applicazioni di pubblica utilità e di protezione civile.

 

Grazie alla sua capacità di personalizzare e progettare pienamente il sistema radio in base ai requisiti dei clienti, la vasta esperienza nella gestione delle emergenze di sicurezza, la visione e le capacità di supportare l’evoluzione dei sistemi dei clienti, Leonardo è  leader nella  fornitura di soluzioni "chiavi in mano" per le comunicazioni critiche.

Leonardo 27/11/2017