Contratto India: il Tribunale civile di Milano conferma il blocco dell'escussione delle garanzie

Contratto India: il Tribunale civile di Milano conferma il blocco dell'escussione delle garanzie

Finmeccanica comunica che in data odierna il Tribunale di Milano – in accoglimento del ricorso ex art. 700 c.p.c. proposto dalle proprie controllate AgustaWestland S.p.A. e AgustaWestland International Ltd, a seguito della risoluzione del contratto per la fornitura di 12 elicotteri AW 101 VVIP/VIP da parte del Ministero della Difesa indiano - ha confermato il provvedimento emesso l’8 gennaio scorso, inibendo in sede cautelare il pagamento delle garanzie rilasciate in relazione al contratto per un importo complessivo di oltre 278 milioni di euro.

 

Con tale provvedimento il Tribunale ha accolto le richieste avanzate dalle società del Gruppo Finmeccanica, riconoscendo il carattere manifestamente abusivo dell’escussione delle garanzie effettuata dal Ministero della Difesa indiano, stante la genericità delle contestazioni formulate in relazione a presunti e non specificati inadempimenti contrattuali.

 

Limitatamente agli importi di circa 28 milioni di euro per il warranty bond, già corrisposto dalla State Bank of India e dalla Deutsche Bank A.G., e di circa 350 mila euro per l’earnest money deposit, il Tribunale di Milano ha dichiarato il proprio difetto di giurisdizione e non si è pronunciato in merito.

 

AgustaWestland è assistita dallo Studio Legale Cleary Gottlieb Steen & Hamilton.

Roma 17/03/2014 19:33