Il Ministro Pinotti alla consegna del primo C-27J Spartan di Alenia Aermacchi alla Forza Aerea Peruviana

Il Ministro Pinotti alla consegna del primo C-27J Spartan di Alenia Aermacchi alla Forza Aerea Peruviana

 

- Alla cerimonia, tenutasi a Lima, presenti il Ministro della Difesa peruviano e l’Ambasciatore italiano nel Paese

- Quattro i velivoli C-27J Spartan ordinati dalla Forza Aerea del Perù per un valore di 240 milioni di dollari statunitensi, consegne completate nel 2017

Roma, 27 marzo 2015 – Presenze istituzionali ai massimi livelli per la cerimonia ufficiale di consegna da parte di Finmeccanica-Alenia Aermacchi del primo aereo da trasporto tattico C-27J Spartan ordinato dalla Forza Aerea Peruviana. Alla manifestazione, tenutasi a Lima presso la base di Las Palmas, sono intervenuti il Ministro della Difesa italiano, Roberta Pinotti, il Ministro della Difesa peruviano, Pedro Cateriano Bellido, il Comandante della Forza Aerea Peruviana, Generale Dante Arévalo Abate, e l’Ambasciatore italiano a Lima, Mauro Marsili.

La partecipazione del Ministro Pinotti alla cerimonia di consegna del velivolo testimonia la crescente importanza di Alenia Aermacchi in America Latina, area dove la società di Finmeccanica sta espandendo la propria attività, oltre al Perù, anche in Cile e in Messico.  

La consegna dell’aereo da trasporto tattico rientra in un’intesa tra Alenia Aermacchi e la Forza Aerea Peruviana composta da due contratti: il primo, firmato a dicembre 2013, prevedeva la fornitura di due C-27J; il secondo, siglato nel dicembre 2014, ha visto l’acquisizione di ulteriori due velivoli da trasporto militare C-27J di Alenia Aermacchi da parte della Forza Aerea del Perù. Il valore dei due contratti, per un totale di quattro ordini fermi confermati, ammonta a circa 240 milioni di dollari statunitensi e la consegna odierna riguarda il primo dei due aerei ordinati in base al contratto del 2013. Le consegne degli altri tre esemplari termineranno nel 2017.

I C-27J che verranno gestiti dal Grupo Aéreo Nº 8 con base a Callao, sulla costa centrale del Paese, saranno impegnati come asset strategico in missioni trasporto passeggeri e merci, umanitarie, anti-incendio, ricerca e soccorso e sicurezza nazionale. Il C-27J Spartan è stato scelto grazie alla capacità di operare in modo sicuro ed efficiente e a costi competitivi in tutti gli scenari operativi del Paese dell’America Latina, incluse le attività sulle piste non preparate delle Ande e dei numerosi aeroporti locali.

Oltre al Perù, il C-27J Spartan è già stato ordinato, tra gli altri, dalle forze aeree di Stati Uniti, Australia, Italia, Messico, Bulgaria, Romania, Slovacchia, Lituania, Grecia e Marocco, per un totale di 80 esemplari.

Roma 27/03/2015 19:41