Finmeccanica partecipa al Dubai Airshow 2013

Finmeccanica partecipa al Dubai Airshow 2013

Finmeccanica, con le proprie aziende Alenia Aermacchi, AgustaWestland e Selex ES,  partecipa al salone aeronautico che si tiene a Dubai dal 17 al 21 novembre.

 

Gli Emirati Arabi Uniti sono un partner commerciale strategico per Finmeccanica che vanta una presenza quasi quarantennale nella regione attraverso le sue società operative. In questo contesto, nell'ottobre 2007 Finmeccanica ha aperto un proprio ufficio di rappresentanza con lo scopo di potenziare il coordinamento e la promozione delle attività commerciali nell’area del Golfo. Ad oggi, Finmeccanica sta sviluppando negli EAU collaborazioni locali, partnership industriali e corsi personalizzati di istruzione avanzata in collaborazione con le università italiane, allo scopo di sostenere appieno i progetti e i programmi futuri del Paese. Le aziende e le joint venture di Finmeccanica sono impegnate per soddisfare le aspettative tecniche e operative dei partner emiratini con l’obiettivo non solo di vendere i propri prodotti e sistemi, ma anche di produrre componenti in collaborazione con le aziende locali e di portare avanti con loro attività di supporto, aggiornamento e assistenza, soprattutto nel settore aeronautico.

 

Inoltre, in considerazione delle crescenti attività commerciali e di collaborazione di Finmeccanica negli EAU e del numero di addetti che lavorano stabilmente nel Paese, è stato inaugurato un nuovo ufficio in Abu Dhabi che permetterà di migliorare il coordinamento tra le società del Gruppo e i partner locali.

 

In mostra nello stand Finmeccanica e nell’area statica alcuni prodotti delle aziende del Gruppo.

 

In particolare, Alenia Aermacchi presenta nell’area statica il velivolo multi-mission MC-27J, realizzato in partnership con ATK. Per il velivolo MC-27J, Alenia Aermacchi ed ATK hanno adottato un approccio modulare, ottimizzando l’uso di kit di missione-pallet (attrezzatura Roll-On/Roll-Off) sia per i sistemi, sia per l’armamento. L'MC-27J è una soluzione flessibile, agile ed economica per i requisiti multi-missione delle forze aeree e delle forze speciali. L'MC-27J non è solo un velivolo di appoggio tattico, ma una piattaforma comprovata sul campo, equipaggiata con una collaudata suite di sensori/comunicazioni/armi in grado di eseguire una ampia gamma di missioni personalizzate in funzione delle esigenze del cliente. Nello stand di Finmeccanica sarà presente anche l’addestratore avanzato M-346, già selezionato dall'Aeronautica degli Emirati Arabi Uniti nel 2009 e il nuovo M-345 HET (High Efficiency Trainer), la soluzione più recente proposta da Alenia Aermacchi per la fase basica-avanzata dell’addestramento dei piloti militari.

 

AgustaWestland presenta al Salone i mock-up dell'AW169 e dell'AW189, elicotteri che offrono importanti opportunità di sviluppi commerciali nella regione. Gli AW169 e AW189 fanno parte della famiglia di elicotteri di nuova generazione di AgustaWestland, che già comprende il ben noto AW139. Questi tre modelli hanno incontrato un notevole successo in Medio Oriente, dove ce ne sono circa 150, tra esemplari in servizio o commissionati dai principali operatori locali. Gli elicotteri AgustaWestland, famosi per le loro avanzate soluzioni tecnologiche e per le eccellenti prestazioni in zone calde e a quote elevate, sono la soluzione ideale per soddisfare i requisiti sia commerciali, sia istituzionali della regione. Sempre in quest’area, AgustaWestland ha ricevuto commesse per oltre 210 moderni elicotteri da numerosi clienti, ai quali offre esaustivi servizi di supporto e di addestramento volti a soddisfare i requisiti regionali. Nell’area statica sarà in mostra un AW 189, che sta diventando il nuovo elicottero di riferimento per il trasporto offshore del mercato Oil & Gas con più di 70 ordini ottenuti in meno di due anni. l’elicottero avrà la livrea di una compagnia del Qatar che è il cliente di lancio nell’are del Golfo. In mostra anche un AW169 da 4 tonnellate in configurazione Law Enforcement/EMS (Emergency Medical Service), un nuovo elicottero di ultima generazione, multi ruolo e ad alte prestazioni.  

 

Selex ES presenta le sue soluzioni più innovative nel settore elettronico attraverso il P.1HH Hammerhead (in area statica), l'ultima frontiera tecnologica dei sistemi a pilotaggio remoto. Progettato per svolgere missioni di intelligence, sorveglianza e ricognizione (ISR), Hammerhead è frutto della partnership tra Piaggio Aero Industries e Selex ES. Nel corso del Salone, in virtù del ruolo primario svolto nell’ambito del programma Eurofighter Typhoon, Selex ES supporterà la campagna di  promozione del velivolo nel paese. La quota dell’azienda nei sistemi mission critical, nell'avionica e nei sensori del Typhoon è pari a circa il 65%. Selex ES è fortemente radicata negli EAU, dove fornisce alle Forze Armate sistemi navali integrati (con particolare riferimento ai programmi Baynunah, Abu Dhabi Class ASW, Falaj 2 e Ghannatha) e equipaggiamenti militari.

Dubai 15/11/2013 17:05