Finmeccanica: nuove commesse del valore complessivo massimo di 200 milioni di euro

Finmeccanica si è aggiudicata nuove commesse per un valore complessivo massimo di circa 200 milioni di euro attraverso le sue aziende AgustaWestland, Oto Melara, DRS Technologies e SELEX Sistemi Integrati.

AgustaWestland, attraverso la controllata PZL Swidnik, ha siglato contratti per un valore totale di circa 90 milioni di euro con il Ministero della Difesa polacco per la fornitura di cinque elicotteri W-3WA Sokol per trasporto VIP e per l’aggiornamento di 14 elicotteri in dotazione alle forze armate polacche.

Oto Melara si è aggiudicata commesse del valore complessivo di circa 50 milioni di euro. Il primo contratto riguarda la fornitura di ricambi e magazzino ricambi per torri HITFIST 30mm all’esercito polacco; un altro contratto, siglato dalla società consortile Iveco Oto Melara con la Direzione Armamenti Terrestri, riguarda lo sviluppo di un prototipo e la relativa omologazione entro il 2014 della nuova Blindo Centauro; l’ultimo ordine, ottenuto dalla Amministrazione Difesa, riguarda la fornitura di 40 torri HITROLE 12,7mm per veicolo Iveco VTMM.

DRS Technologies ha ottenuto commesse per un valore complessivo massimo di 63 milioni di dollari. Nello specifico, la società ha ottenuto una opzione per estendere di un anno il contratto FFP (Fixed Firm Price) con la U.S. Air Force. Il contratto riguarda l’ammodernamento dei sistemi IAHHS (Improved Altitude Hold and Hover Stabilization) della flotta di elicotteri HH-60G Pave Hawk . DRS si è aggiudicata, inoltre, un contratto per la fornitura di sistemi GEDMS (Gigabit Ethernet Multiples System) alla U.S. Navy e una opzione IDIQ per la fornitura di servizi di supporto logistico (CLS – Contractor Logistics Support) ai velivoli E-6B TACAMO (Take Charge and Move Out) e ABNCP (Airborne Command Post) della flotta aerea della U.S. Navy.

SELEX Sistemi Integrati si è aggiudicata commesse per un valore totale di 10 milioni di euro. Il primo contratto, siglato con il cantiere navale indiano Coching Shipyard Ltdf, riguarda la fornitura di radar per la nuova portaerei in corso di realizzazione per la Marina Militare indiana. Il secondo contratto, stipulato con l’ente nazionale per il Controllo del Traffico Aereo ucraino, UkSATSE, prevede la fornitura di servizi di manutenzione dei radar che l’ente ha in precedenza acquistato dalla stessa società.

Roma 16/01/2012