Finmeccanica: la Norvegia acquista 16 AW101 di AgustaWestland per un valore di 1,15 miliardi di euro

Finmeccanica: la Norvegia acquista 16 AW101 di AgustaWestland per un valore di 1,15 miliardi di euro

AgustaWestland, una società Finmeccanica, si è aggiudicata un contratto del valore di circa 1,15 miliardi di euro per la fornitura di 16 elicotteri AW101 in configurazione ricerca e soccorso (SAR) al Governo norvegese. Il contratto include un pacchetto completo di addestramento e supporto e prevede opzioni per ulteriori sei elicotteri.

 

La consegna delle macchine all’Aeronautica Militare norvegese avverrà a partire dal 2017 per concludersi nel 2020. Nel contratto è prevista la fornitura di supporto per 15 anni, comprendente parti di ricambio, supporto tecnico e servizi di addestramento. La configurazione SAR dell'AW101 destinato alla Norvegia include anche un sistema radar di sorveglianza AESA, realizzato da Selex ES, una società di Finmeccanica. Inoltre, a sostegno dell’addestramento dei piloti, un Full Flight Simulator sarà disponibile in Norvegia nel 2016, in anticipo rispetto alla consegna della prima macchina.

 

“La scelta del governo norvegese – ha dichiarato Gianni De Gennaro, Presidente di Finmeccanica – rappresenta un’ulteriore testimonianza della leadership di AgustaWestland a livello mondiale sia in termini di credibilità che di valore tecnologico delle soluzioni offerte al mercato”.

 

“Questo successo  - ha dichiarato Alessandro Pansa, Amministratore Delegato di Finmeccanica - arriva al termine di un complesso iter di selezione che ha tenuto conto di severi criteri tecnici legati alla valutazione del prodotto. L’AW101 si è confermato ancora una volta come il migliore della sua categoria e come valida risposta agli stringenti requisiti richiesti dalla Commissione incaricata della selezione. Un risultato tanto più importante se si considera il contesto in cui operiamo, segnato da una agguerrita concorrenza e nel quale vengono premiate aziende come la nostra, in grado di supportare il cliente durante tutto il ciclo di vita del prodotto”.

Roma 19/12/2013 14:39