Finmeccanica: AnsaldoBreda vince gara da 210 milioni di euro per la metropolitana milanese

AnsaldoBreda, società di Finmeccanica, si è aggiudicata la gara, indetta da ATM Milano, per la fornitura di 30 treni metropolitani a sei casse, per un importo complessivo pari a 210 milioni di euro. La commessa di ATM prevede un’ulteriore opzione per la fornitura di altri 30 treni.

I convogli andranno a sostituire quelli attualmente in esercizio sulle linee 1 e 2 della metropolitana del capoluogo lombardo. Nello specifico, il lotto prevede 20 metro per la linea 1 e dieci per la 2. I convogli di AnsaldoBreda saranno i più moderni in circolazione e disporranno di tutti i parametri di comfort (aria condizionata) e sicurezza (sistema di videosorveglianza interna).

“Il successo di AnsaldoBreda in questa importante gara – commenta Maurizio Manfellotto, Amministratore Delegato di AnsaldoBreda – rappresenta un’ulteriore testimonianza della capacità competitiva del Gruppo e dell’elevato livello tecnologico raggiunto dai nostri prodotti. Questo risultato è ancor più significativo alla luce dell’accresciuto ruolo internazionale di Milano come città sede dell’Expo 2015. La giornata di oggi - prosegue l’Amministratore Delegato di AnsaldoBreda - ci incoraggia a proseguire negli sforzi per far crescere la nostra azienda e proiettarla sempre di più su un mercato altamente competitivo, nel quale stiamo dimostrando con i fatti di poter presentare prodotti con una eccellente rapporto fra qualità, affidabilità e prezzo”.

Roma 01/10/2012